Cerca

Sì della giunta regionale

Via al collegamento con l'A4: BreBeMi ora può decollare

Via al collegamento con l'A4: BreBeMi ora può decollare

Il confine che separa la Bre.Be.Mi. dall’essere una grande vittoria per la viabilità del Nord o un fiasco di proporzioni clamorose, sta tutto nei lavori di collegamento alla viabilità ordinaria e autostradale che ancora mancano, soprattutto sul versante bresciano della A35.
Fin qui i ritardi in questi lavori hanno portato a una scarsa affluenza sulla Bre.Be.Mi. con conseguente allarme sui conti dell’autostrada. Ieri però la giunta di Regione Lombardia ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione dell’interconnessione tra la A35 e la A4 Milano-Venezia. In tutto 5,6 chilometri con due svincoli e le rampe di accesso all’A4 sia in direzione Milano sia in direzione Verona. L’investimento previsto per l’opera si aggira intorno ai 320 milioni di euro, 60 dei quali sono a carico di Regione Lombardia. L’opera interesserà i Comuni di Castegnato, Cazzago San martino, Ospitaletto, Roncadelle e Travagliato, e secondo il piano operativo finanziario di BreBeMi dovrà essere pronta entro il 31 gennaio 2017.
Difficile però indicare una data di inizio lavori. Dopo l’approvazione della giunta regionale, infatti, il progetto definitivo passa ora al Ministero dei Trasporti, che dovrà trasmetterlo al Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) per il via libera difinitivo.
«Quella presa in giunta è stata una decisione di notevole importanza - ha spiegato l’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte - con questa variante il tracciato della A35, che a Milano s’innesta nella nuova tangenziale esterna, troverà lo sbocco naturale anche a Brescia, permettenmdo di valorizzare ulteriormente i collegamenti autostradali da Est a Ovest e viceversa, alleggerendo il traffico sulla viabilità locale». Sorte ha poi ricordato che «già oggi i veicoli che transitano sulla BreBeMi raggiungono le 40 mila unità. Con questa bretella di collegamento di Brescia con la A4 si potrà considerare definitivamente concluso il lavoro sul tracciato di collegamento tra Brescia, Bergamo e Milano».
Soddisfatto anche l’assessore al Commercio, Turismo e Terziario, il bresciano Mauro Parolini: «I tempi di realizzazione dell’opera non saranno brevissimi, ma gli effetti positivi che derivano dalle giuste interconnessioni sono già visibili con il collegamento alla Tem». Parolini ha inoltre ricordato che «per completare la rete autostradale connessa alla BreBeMi è ora necessario realizzare l’ultima parte della “corda molle”, già iniziata e con le aree occupate. Occorre indennizzare gli agricoltori espropriati e finire al più presto le opere; il nuovo concessionario di Autostrade Centropadane - ha infine spiegato Parolini - si metta subito al lavoro».

di FABIO RUBINI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • renzobaldo

    29 Settembre 2015 - 18:06

    ma che bella notizia!!!! non sarebbe stato intelligente prevedere la cosa fin da subito? non occorre essere geni......................

    Report

    Rispondi

blog