Cerca

Violenza

Un uomo è stato ucciso vicino a Milano, arrestato un agente di polizia locale

Un uomo è stato ucciso vicino a Milano, arrestato un agente di polizia locale

Un uomo di 53 anni è stato ucciso a Bussero vicino a Milano. Gianfranco Ambrosini è morto dopo essere stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco. I carabinieri hanno arrestato un agente della polizia locale, accusandolo del delitto. Si tratta di Salvatore Empoli, 44 anni. Testimoni lo hanno visto litigare poco prima fuori da un bar, davanti al quale era stata notata anche la vittima. La vittima era un litografo rimasto da qualche tempo senza lavoro. Sul luogo del delitto sono stati trovati sei bossoli calibro 7 e 65. 

La dinamica - La vittima era salita a bordo della sua Golf del 1995 parcheggiata ausseroccanto al marciapiede in viale Europa quando è stato raggiunto dall'assassino che gli ha sparato. Il litografo è riuscito a uscire dall'auto e a percorrere circa 80 metri inseguito dall'assassino fino a quando è caduto inciampando in un cordolo. Una volta a terra è stato finito con un altro colpo.

La vittima - Ambrosini aveva avuto contatti con la giustizia in tre occasioni: nel 2006 la moglie lo ha denunciato per maltrattamenti in famiglia poco prima della separazione, nel 2008 è stato fermato per guida in stato di ebbrezza e nel 2009 per guida senza patente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gasat 47

    31 Ottobre 2015 - 19:07

    chissa' se ora quell'agente sara' anche denunciato per esplosioni pericolose?? Forse i lettori non capiranno questo mio commento...... ma ho ritenuto farlo xke' la notizia e' passata in sordina e i media si sono ben guardati dal pubblicarla..... e' di qualche giorno fa..... i carabinieri hanno sequestrato la pistola al proprietario della stessa x aver messo in fuga i ladri sparando in aria !!!!

    Report

    Rispondi

blog