Cerca

Scintille

Cala il sipario, volano gli insulti: "Str... di mer...". La Scala, la prima finisce malissimo

Cala il sipario, volano gli insulti:

Giù il sipario, scatta la rissa. È finita malissimo la prima della Scala, a Milano. Prima i complimenti, di facciata: "Really congratulations". Poi l'affondo: "Asshole" (str..., ndr). E dopo l'inglese, un eloquente italiano: "Str... di mer...". Frasi carpite dalla diretta streaming dell'evento trasmessa su Youtube e ancora disponibili online, frasi che si sentono nitidamente subito dopo la chiusura del sipario. Protagonisti dello scontro sono niente meno che uno dei registi, Moshe Leiser, e Riccardo Chailly, il direttore d'orchestra. I rapporti tra i due, già nelle prove del giorno stesso e di quello precedente, sarebbero stati infuocati: divergenze su come interpretare la Giovanna d'Arco di Giusebbe Verdi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mariano

    09 Dicembre 2015 - 16:04

    Ormai i moderni registi si sollazzano a travisare le opere. L'anno scorso una Traviata a dir poco indecente, quest'anno una Giovanna d'Arco che non ha nulla a che fare con la madrina di Francia. Ma costoro, prima di mettersi al lavoro, leggono gli spartiti e, in specie Verdi, le sue annotazioni minuziose? Per i cantanti, eccezionali e nulla da eccepire!

    Report

    Rispondi

  • me nono

    09 Dicembre 2015 - 12:12

    Ma no ragazzi, in sala c'era così tanta bella gente e vestita bene, non rovinate il tutto con tutta sta' musica, dai......

    Report

    Rispondi

  • arsan

    09 Dicembre 2015 - 12:12

    Sono ormai 7 anni che la Scala è gestita da personaggi stranieri incompetenti eanti italiani. La Giovanna d'Arco mancava dalla scena milanese da 150 Era il momento per dare un maggiore impulso all'arte lirica verdiana con una valida e professionale produzuione dello stile Zeffirelli, Pizzi , Pier'Alli ma purteoppo la mediocrita e l'incompetenza ha prevalso e nuovamente contribuito al declino irre

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    09 Dicembre 2015 - 11:11

    ripicche da ragazzine: e' un evento mondano di lusso non frega a nessuno come vanno le cosette techiche, poi pero' arrivano li sordi (quelli volgari, li sordi) e stanno tutte zitte.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog