Cerca

Dillo a Parisi

Parisi: Felice di ascoltare la città grazie al filo diretto con i lettori di "Libero"

Felice di ascoltare la città grazie al filo diretto con i lettori di

Il candidato sindaco di Milano Stefano Parisi inaugura oggi la sua rubrica "Dillo a Parisi" sulle colonne della cronaca cittadina di Libero. Scrivete le vostre domande o segnalazioni all'indirizzo mail: dilloaparisi@liberoquotidiano.it o speditele all'indirizzo di Libero Quotidiano Viale Majno, 42 - 20129 Milano.

Accetto molto volentieri la proposta di Libero di rispondere alle domande e alle segnalazioni dei cittadini. È per me uno strumento in più, che si aggiunge agli incontri nei quartieri, ai punti di ascolto che apriamo per la campagna elettorale, e al lavoro prezioso dei volontari che percorreranno la città per ascoltare e dare risposte ai cittadini.
Non si tratta per me di un corollario al programma, come spesso accade nelle campagne elettorali. Io ho scelto di costruire il programma a partire dalle proposte dei milanesi. Ho chiesto questa impostazione fin da subito ai partiti che mi sostengono, ancora prima di accettare la candidatura. Devo dire che tutti hanno risposto positivamente. Nasce così il programma di «Io corro per Milano», non fondato sulle ideologie ma su un progetto che parte dalla realtà. Certo, occorre la visione, e occorre l’ideale: non siamo quelli che riducono tutto al tombino da riparare. Ma le idee devono partire dalla vita, dalle persone: non essere imposte alla città. Il nostro liberalismo popolare è un’idea di città che parte dai milanesi. Il dialogo con i lettori ci sarà di grande aiuto.

di Stefano Parisi
Candidato sindaco di Milano
per il centrodestra

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog