Cerca

Violenza gratuita

Knockout game, arrestata la bestia: lo spagnolo che ha terrorizzato Milano

Trovato il picchiatore di Milano. Il gioco della violenza finisce per uno studente spagnolo

E' stato fermato il picchiatore che ha terrorizzato Milano negli ultimi giorni. Dopo una decina di aggressioni casuali, la polizia ha arrestato un ventitreenne spagnolo, Nicolas Orlando Lecumberri, residente a Los Angeles e studente di discografia musicale. L'arrestato praticava il cosiddetto "knockout game", l'ultima follia importata dagli Stati Uniti, ovvero l'aggressione immotivata ad ignari passanti per il solo gusto della violenza. Lecumberri avrebbe aggredito dieci persone, avvicinate con la scusa di chiedere informazioni. Dopo le tante segnalazioni e la diffusione di un identikit ("parla inglese, castano chiaro, pantaloni grigi"), il ragazzo è stato fermato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • manuzzi

    28 Luglio 2016 - 17:05

    Pezzo di M...Come al solito..sei fortunato a non averlo fatto a me o ad altri della mia famiglia...Non avrei pace fino alla fine dei tuoi giorni...l'aiuto te lo avrei dato io ....Ho solo paura dei magistrati...che dite diranno che ha problemi ad integrarsi in Italia...tutto può accadere con le toghe rosse....

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    28 Luglio 2016 - 17:05

    sempre che non lo abbiano già rilasciato

    Report

    Rispondi

  • criluma

    28 Luglio 2016 - 15:03

    il fascino dell'Italia. Questi stronzetti pensano di venire qui a delìnquere impunemente. E ci sarà subito il pirla che lo emulerà. Rimandiamolo a LA dopo avergli dato una bella ripassata e qualche annetto di sana galera

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    28 Luglio 2016 - 15:03

    Deficiente lo è già...anche se lo rincretiniscono di botte, male non gli fanno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog