Cerca

Cultura e scultura

Al Fuorisalone di Milano le sculture di Marco Papa e Max Botticelli

La performance itinerante, denominata Coniugi Project, sarà presentata nel rinnovato quartiere del design di Lambrate dal 9 al 14 aprile

Al Fuorisalone di Milano le sculture di Marco Papa e Max Botticelli

Tanti gli eventi in rassegna per il Fuorisalone del Mobile, che si tiene quest'anno a Milano, dal 9 al 14 aprile. Tra questi, la performance itinerante Coniugi Project, presentata dall'artista Marco Papa e dal fotografo Max Botticelli, in collaborazione con Bruno Simeone, stilista di punta del marchio Rossorame. Fortemente voluto da Papa, con il fondamentale contributo di Botticelli, i due mettono in scena un progetto in cui delineano la scelta di suddividere delle competenze etiche, estetiche e artistiche.

L'esposizione avverrà nel rinnovato quartiere del design e dell'arte di Lambrate, nell'ambito della quarta edizione dell'iniziativa Ventura Lambrate. Marco Papa presenta la nuova collezione Oggetti Dipinti, una serie di sculture di design realizzate in fibra di carbonio, numerate e firmate. Nove esemplari scolpiti e lavorati dalla stesso autore sulle dimensioni umane, accompagnano il corpo nella sua naturale postura, in una torsione avvolgente. 

La mostra è arricchita dagli scatti fotografici in bianco e nero di Max Botticelli dal titolo In moto perpetuo, che ha come spazio/visione il corpo umano. L'obiettivo del fotografo si concentra sui particolare del corpo, trasformandolo così da materia sensibile a proiezione metafisica di uno spazio/tempo assoluto e impalpabile. Il concetto del movimento del corpo umano viene pienamente realizzato grazie a due abiti dello stilista Bruno Simeone, che seguono e delineano la sinuosità dei corpi in tutte le sue posizioni umane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog