Cerca

Da Peck

Agguato horror dei nazi-vegani nella gastronomia di lusso di Milano: sangue e arti amputati

1 Gennaio 2017

4
Agguato horror dei nazi-vegani nella gastronomia di lusso di Milano: sangue e arti amputati

Attacco a sorpresa degli animalisti nella storica gastronomia milanese Peck. Gli attivisti del movimento Iene vegane sabato sera hanno preso di mira la gastronomia, hanno fatto irruzione nello storico negozio, hanno occupato l'ingresso, mostrando i piedi insanguinati e confezionati come fossero zamponi di maiale. L'obiettivo, hanno spiegato gli animalisti, era mostrare a tutti clienti come il piatto che è finito sulla tavola di milioni di italiani la sera di Capodanno in realtà sia un "arto amputato e aromatizzato di un cadavere animale". Le forze dell'ordine, chiamate del personale del negozio, hanno atteso che la manifestazione si concludesse senza incidenti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    02 Gennaio 2017 - 09:09

    I soliti minorati mentali!

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    02 Gennaio 2017 - 08:08

    Hanno occupato l'ingresso (di un negozio di gastronomia), mostrando i piedi insanguinati e confezionati come fossero zamponi di maiale. Così facendo, è naturale che abbiano allontanato una serie di potenziali clienti. In un paese libero, dove la propria libertà finisce dove comincia quella degli altri, si può fare? Secondo la Polizia SI. E allora? Bisogna farsi giustizia da soli?

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    01 Gennaio 2017 - 23:11

    In quel caso la Polizia doveva intervenire altro che aspettare!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media