Cerca

A Verdello (Bg)

Paesaggi e colore, l'arte cortese di Franco Dell'Orto

3 Aprile 2018

0
Paesaggi e colore, l'arte cortese di Franco Dell'Orto

Solidità dell'immagine, colori decisi, sicurezza dei contorni, sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono i dipinti post-impressionisti, una corrente che comprende anche le opere di Franco Dell'Orto. Una mostra lo celebra nel suo paese di adozione, Verdello (Bergamo). «L'artista ricerca l'essenza della forma, così come si apprezza osservando il Mondo con un colpo d'occhio» scrive in una nota il curatore Riccardo Scotti. Inoltre dai suoi quadri si può cogliere il suo animo gentile, e solo raramente si capta la tristezza dovuta al trascorrere del tempo, trasmessa prediligendo toni scuri e cromature inconsuete.
Nella creazione dei suoi capolavori, Dell'Orto ha studiato con spirito critico i grandi pittori del passato, cercando sempre una propria espressività, estranea alla moda del momento.

Tra i soggetti più rappresentati spiccano vasi, nature morte e paesaggi di Verdello, raffigurato in ogni sfumatura e in ogni stagione. Attivo fin dagli anni '70 con l'adesione al Gruppo Artistico Locale «Arte e Popolo», salotto di intellettuali che spaziavano dalla pittura alla letteratura, Dell'Orto ha aderito anche al Circolo Artistico Bergamasco e preso parte a numerose esposizioni nel bergamasco. L'arte cortese di Franco Dell'Orto, curata da Riccardo Scotti, è aperta al pubblico dal 2 aprile presso la Sala Espositiva "T. Sorte" del Municipio di Verdello (Bergamo) fino al 15 aprile.

di Eleonora Ravagli 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media