Cerca

Trasporto aereo

Aeroporti, passeggeri giù a Malpensa e Linate

I due scali milanesi tengono il secondo e terzo posto per traffico nella classifica 2013 di Assaeroporti. Ma rispetto al 2012 perdono 800mila passeggeri. Bene il cargo

Aeroporti, passeggeri giù a Malpensa e Linate

Linate la spunta anche quest'anno, seppur di un soffio: il city airport tiene il terzo gradino del podio nella classifica degli aeroporti italiani, secondo i dati pubblicati oggi da Assaeroporti. Il secondo scalo milanese, con 9.034.334 passeggeri ha la meglio per poche decine di migliaia di viaggiatori su Bergamo-Orio al Serio, che chiude 8.964.376. Più per "demeriti" dello scalo orobico, che dopo un decennio di crescita impetuosa nel 2013 ha visto il suo traffico aumentare di appena lo 0,8% sui dodici mesi precedenti, che per meriti propri. Linate, infatti, chiude con un passivo del 2,1%, in linea comunque col trend nazionale (-1,9%). Malpensa, invece, ha due facce. Quella "viva" dei collegamenti internazionali, che chiudono in assoluto pareggio rispetto al 2012. E quella "depressa" dei voli nazionali, che accusano un passivo del 15,4%. In totale, nei dodici mesi che si sono chiusi il 31 dicembre scorso, dallo scalo varesino sono transitati 17.955.073 passeggeri, con un calo del 3,1% rispetto al 2012. Malpensa si conferma il secondo scalo aereo del paese, seppur con un traffico che è meno della metà di quello di Fiumicino (36.166.345 passeggeri). Resta invece largamente primo per il traffico cargo, con 430.343 tonnellate di merci imbarcate e sbarcate e un incoraggiante +3,9% rispetto al 2012.

di Matteo Legnani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog