Cerca

Lezione d'educazione civica

con la supernonna alle urne

Lezione d'educazione civica
A centodue anni è fiera di fare ancora il suo dovere di cittadina. La nonnina d’Italia Giulietta Aurora, da brava elettrice, si è recata alle urne, accompagnata dalla figlia Iolanda e dalla nipote Giulia. Una bella lezione di vita per i giovani che disertano i seggi per svogliatezza o per mancanza di tempo, raccontata da La Gazzetta del Sud Milano. Lei, invece, classe 1907, supportata dal suo fidato treppiedi è andata a votare. La bisnonna dei record ha ricevuto anche un riconoscimento dal comune di San Giuliano Milanese, dal sindaco Toni in persona, nonostante gli abbia votato contro. “In questo modo – ha detto con ironia Emanuele Patti, consigliere comunale neo-eletto per il Pdl, sposato con la nipote della centenaria – abbiamo in qualche modo rimpiazzato il voto del candidato Dornetti”. Infatti, proprio il candidato della lega aveva disertato le elezioni per partire in viaggio di nozze ai Caraibi, suscitando non pochi malumori tra i suoi elettori. “La nostra bisnonna – aggiunge Patti – ha votato Pdl, pareggiando con la sua scheda l’assenza di Dornetti”. Si tratta di una scelta fortemente voluta visto che la nonnina disertava le urne da quasi 10 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog