Cerca

Varese, ragazza sfregiata

Arrestato l'ex fidanzato

Varese, ragazza sfregiata

Ha aggredito e sfregiato con un coltello l’ex fidanzata di 19 anni. È accaduto nella periferia di Varese. L’aggressore è un giovane di 26 anni, di origine slava, con piccoli precedenti, che già in passato era stato denunciato dalla donna per minacce e lesioni. L'accusa a suo carico è di lesioni personali gravissime e aggravate. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo accusava l'ex fidanzata di spargere la voce che fosse un informatore della polizia. Ieri si sarebbero incontrati in una strada per un chiarimento e, per paura, la ragazza si era presentata all’appuntamento accompagnata da due albanesi, con i quali aveva stretto amicizia. A quel punto l'ex fidanzato avrebbe estratto il coltello e, dopo aver messo in fuga gli albanesi, ha colpito la giovane al volto e alla testa con dei lunghi fendenti, ferendola anche alle braccia e alle mani, visto il disperato tentativo della 19enne di difendersi. La ragazza è stata trasportata al pronto soccorso di Varese, mentre l’uomo in fuga è stato rintracciato al telefono dagli agenti, si è quindi presentato in Questura dove è stato disposto l’arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog