Cerca

Palpeggia una paziente, medico a giudizio

Accusato di violenza sessuale

Palpeggia una paziente, medico a giudizio
Palpeggiò il seno di una paziente, durante una visita "medica". Con l'accusa di violenza sessuale, un medico bergamasco di 51 anni è stato rinviato a giudizio dal tribunale di Bergamo. I fatti risalgono alla sera del 25 novembre 2008, quando la donna, una 32enne di Dalmine, si era rivolta alla guardia medica per forti dolori addominali.

Secondo il racconto della vittima, il medico, visitandola, le aveva fatto slacciare la camicetta e l'aveva toccata sul seno, nonostante i il disturbo lemantato fosse altrove. A segnalare l'episodio all'Asl e ai carabinieri è stato il medico curante della 32enne, venuto a conoscenza dei fatti. Ieri il giudice per l'udienza preliminare ha rinviato a giudizio il medico, che continua a difendersi, sostenendo di aver agito nell'ambito di una normale visita medica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog