Cerca

Concerto Springsteen, iniziato il processo

Il manager italiano è accusato di disturbo alla quiete pubblica per il concerto del 2008 a San Siro

Concerto Springsteen, iniziato il processo
«La casa, i vetri e i lampadari tremavano e mi è venuto un attacco di panico, perché soffro di problemi di cuore. Ho chiamato l'ambulanza». A provocare il «rumore spaventoso» e tanto malessere è stato il cantante Bruce Springsteen durante il concerto del 17 maggio 2008 a San Siro. Secondo quanto ricostruito dal pm di Milano, Giulio Benedetti, quella sera la performance dello statunitense terminò 22 minuti oltre l'orario fissato, sforando anche i limiti dei decibel: il regolamento dell'Asl milanese stabilisce che i concerti del Meazza non superino 78 dB.

Claudio Trotta, il manager italiano di Springsteen, è stato accusato di disturbo della quiete e inosservanza dei provvedimenti dell'autorità pubblica. Il processo è iniziato oggi alla decima sezione penale di Milano. Un comitato di cittadini che abitano vicino allo stadio si è costituito parte civile. Davanti al giudice sono stati chiamati a testimoniare alcuni anziani che hanno definito il trambusto «un vero e proprio terremoto».

Per la prossima udienza, fissata per il 17 maggio, è stato chiamato a testimoniare anche l'assessore comunale Giovanni Terzi, che all'epoca dei fatti aveva la delega ai Giovani e al Tempo libero. L'assessore è stato citato come teste anche in un altro processo che vede imputato il promoter Vittorio Quattrone, per i concerti di Lenny Kravitz e dei Subsonica del 14 e 18 luglio 2008 all'Arena Civica di Milano, terminati oltre l'orario stabilito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • map49

    12 Febbraio 2010 - 14:02

    io ho 3 bypass e 3 gabbiette per tenere aperte altretante vene,vado ai concerti(premetto ho 60 anni)ma non mi vengono attachi di paura(paragonabile al sig.in questione visto che sapeva del concerto), la notizia mi lascia alquanto preblesso,mi sembra tutto manovrato da qualche burattinaio?

    Report

    Rispondi

blog