Cerca

Bonus ai neonati (italiani)

Scoppia la polemica nel bergamasco

Bonus ai neonati (italiani)
Scoppia la polemica in provincia di Bergamo per i bonus ai neonati. L’amministrazione di Palazzago ha infatti stabilito che i nuovi nati e i minori adottati potranno ricevere un contributo di 258 euro, ma solo se nati da almeno un genitore italiano.

I requisiti per ricevere l'assegno di 258,23 euro prevedono la residenza del neonato nel Comune, la cittadinanza italiana di almeno un genitore (o la presentazione di formale richiesta di cittadinanza) e la residenza nel Comune da almeno un anno di almeno un genitore al momento della nascita.

Le proteste
- L’iniziativa leghista fa discutere ed è duramente avversata dall’opposizione, che ritiene i criteri di assegnazione del bonus discriminatori nei confronti degli immigrati e il regolamento «illegale». La minoranza chiede l'immediata modifica del priovvedimento, minacciando un ricorso alla magistratura. Per il sindaco Umberto Boscal si tratta di «una sterile polemica politica, che rischia di trascinare in tribunale l'amministrazione a spese dei cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog