Cerca

Detenuta col pancione nel carcere di Bollate

Il rapporto galeotto si è consumato durante un corso scolastico

Detenuta col pancione nel carcere di Bollate
Galeotto fu il corso scolastico nell'area trattamentale (dove si tengono corsi e attività) del carcere di Bollate (Milano). Due detenuti sono riusciti, senza dare nell'occhio e insospettire i poliziotti di controllo, ad amoreggiare. Risultato dell'incontro "fugace", la donna è rimasta incinta.
A denunciare l'accaduto è stato il Sappe (sindacato autonomo polizia penitenziaria). Ora gli educatori hanno chiesto la scarcerazione della detenuta per motivi di salute. 

I detenuti -
A Bollate, che a norma di legge dovrebbe ospitare 976 persone, ne sono detenute 1.053, di cui 51 donne e 1.002 uomini, e circa il 45% sono gli stranieri. Centotrentaquattro sono gli imputati e 919 i condannati.

La denuncia - Nel carcere di Bollate mancano ben 144 agenti di Polizia Penitenziaria in organico: oggi ve ne sono in servizio circa 390.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog