Cerca

Sesso durante le ripetizioni

Arrestata un'educatrice milanese

Sesso durante le ripetizioni

Approfittava di un ragazzino di 13 anni durante le ripetizioni scolastiche. Con l’accusa di violenza sessuale su minore, un’educatrice milanese di 30 anni è stata condannata oggi a quattro anni e quattro mesi di reclusione, giudicata con rito abbreviato dal gup Franco Cantù Rajnoldi.

La donna finì in manette lo scorso 21 luglio, dopo essere stata sorpresa in atteggiamenti intimi col minore, all’interno della propria abitazione. Era stata la madre dell’adolescente, afflitto da problemi di adattamento, a insospettirsi dopo aver letto sms allusivi sul cellulare del figlio. Dopo aver denunciato l’educatrice, aveva ottenuto conferma dei suoi sospetti dai carabinieri, i quali colsero la giovane in flagranza durante un blitz. In seguito il Comune di Milano aveva interrotto i rapporti con la cooperativa per la quale l'indagata lavorava e a cui era stato affidato il servizio di assistenza domiciliare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog