Cerca

Milano: sindaco e vip camerieri per i clochard

Lo scopo è sensibilizzare i cittadini alla solidarietà

Milano: sindaco e vip camerieri per i clochard
Una sessantina di personaggi del mondo di musica, spettacolo, cultura e delle istituzioni hanno lavorato per un giorno come camerieri al servizio dei senzatetto di Milano. Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini alla solidarietà. L'iniziativa è stata organizzata dai City Angels e dall’osservatorio giornalistico Mediawatch. La manifestazione si è svolta nel centro di accoglienza in viale Ortles del capoluogo lombardo. Hanno partecipato, tra gli altri, Roberto Vecchioni, Tony Dallara, Alberto Fortis, Enrico Beruschi, Jo Squillo ed Edoardo Raspelli.

«L'Angel Day _ ha spiegato il presidente dei City Angels Mario Furlan _ ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini sull'importanza della solidarietà e di puntare i riflettori non sulle star, ma sugli ultimi, quella porzione di società costretta a vivere quotidianamente nell’ombra: emarginati, clochard, disagiati. Chi partecipa all’iniziativa non si limita a servire un pasto ai senzatetto, ma parla con loro. Per individui che generalmente non ricevono attenzioni, anche solo un sorriso può fare la differenza».

Il sindaco, durante il suo discorso, si è lodato con
l'associazione e ha anche spiegato che la struttura di viale Ortles sta cambiando: da dormitorio si è trasformato in casa d’accoglienza. Presto saranno aumentati anche i servizi diurni e saranno creati servizi di orientamento al lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog