Cerca

A Milano arrivano le telecamere intelligenti

Selezionano le immagini e danno l'allarme in situazioni difficili

A Milano arrivano le telecamere intelligenti
Via le vecchie telecamere. Presto per la città di Milano sarà dotata di  apparecchi più intelligenti. Queste nuove telecamere, infatti, avranno un software in grado di selezionare automaticamente le immagini e dare l’allarme per particolari situazioni di insicurezza o degrado.

La novità è stata presentata oggi da Riccardo De Corato, vicesindaco e assessore alla sicurezza del Comune di Milano che ne ha spiegato anche il funzionamento insieme al comandante della Polizia Locale Tullio Mastrangelo: «Le potenzialità di intervento - ha spiegato De Corato - sono ampie. È un sistema che ci consentirà una risposta più efficace a problemi di sicurezza urbana come vandalismo, criminalità predatoria,  abusivismo commerciale, assembramenti, risse, abbandono di rifiuti e bottiglie d’alcol».

L'intenzione del vicesindaco è di portare nel tempo le telecamere comunali sotto la gestione del software intelligente. Per l'installazione del sistema, che sarà acquisito entro l’anno, si dovrà però aspettare il consenso del garante della privacy. «Faremo questa operazione gradualmente - dice il vicesindaco - cominciando dalle zone più critiche e più adatte: punti di snodo come Cadorna o l’area della Stazione Centrale, punti sensibili come il Duomo e i parchi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Odescalchi

    17 Maggio 2010 - 18:06

    Le innovazioni "intelligenti", sono le benvenute soprattutto quando le scelte NON sono fatte da un "Comitato Tecnico-Politico", come in altri penosissimi casi. Qualcuno poi dovrebbe spiegare a noi sudditi cos'è un Comitato tecnico politico. Tipo: dicesi comitato "Tecnico Politico": Saluti cari! Emilio Odescalchi

    Report

    Rispondi

blog