Cerca

Presunte molestie, assessore nei guai a Milano

Accusato da due donne, Massari lascia la giunta Moratti

Presunte molestie, assessore nei guai a Milano
Paolo Massari rassegna le dimissioni. Il responsabile comunale per l’Ambiente abbandona la giunta sotto le pressioni di Letizia Moratti. È accusato di molestie in due lettere – finite sulla scrivania del sindaco – una firmata dal dirigente per il commercio e il turismo del consolato norvegese, e una da una dipendente del comune. “Episodi disdicevoli” e “atteggiamenti sconvenienti” durante una cena istituzionale nei confronti di una cittadina scandinava, nel primo caso. Addirittura la minaccia sul rinnovo del contratto nel secondo.

NON SO NIENTE - “Sono totalmente estraneo alle infanganti ipotesi prospettate dai media – si è difeso Massari – non voglio coinvolgere le istituzioni che fino a oggi ho rappresentato con un’accusa personale”.  Non appena la notizia era trapelata, Massari aveva “Devo prima vedere il sindaco di Milano e capire da chi e di che cosa vengo accusato. Prima di prendere qualunque decisione è questo il passo da fare. In ogni caso, respingo qualunque addebito".

DIMISSIONI ACCETTATE -Subito accettate le dimissioni da parte del sindaco Moratti: ”Prendo atto delle dimissioni di Massari e mi auguro faccia chiarezza su questa vicenda".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Odescalchi

    08 Giugno 2010 - 19:07

    Possibile che un politico non conosca ivari proverbi sul tema? Da anni un USA, anche un complimento carino, tipo "come sei elegante oggi", è considerato stalking o sexual harrassment. Non è tanto il cosa dici ma il come lo dici. Io continuo a fare complimenti alle Signore. Forse le modalità di Massari sono state interpretate correttamente. Forse. Milano ha molti altri problemi urgenti ed importanti da risolvere,.La sessualità del Sig. Massari non ci interessa. Se ha peccato sia affondato. E chi è senza peccato scagli la prima pietra! Basta politica delle mutande o mutande e politica? Ognuno si guardi nelle sue. Ed alle Signore coinvolte un fiore e tante scuse. Non accadrà mai più.

    Report

    Rispondi

  • fdlupo

    07 Giugno 2010 - 22:10

    pino pino,visti gli atti,ha gia concluso il suo processo. Facciamolo giudice,sarebbe velocissimo !!!

    Report

    Rispondi

  • vergiu

    06 Giugno 2010 - 19:07

    su 42.000 detenuti nelle carceri italiane c'è ne fosse UNO dico UNO colpevole sono tutti innocenti, scommettiamo che se Massari verrà coddannato perchè è stato giudicato da un giudice comunista!

    Report

    Rispondi

  • manu44

    06 Giugno 2010 - 14:02

    Le due donne che accusano di molestie Massari perchè non hanno denunciato... se, come dicono, gesti e parole furono così offensivi perchè non fare una bella denuncia? C'è qualche cosa che non mi torna, anche la simultaneità delle lettere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog