Cerca

Marocchino importuna una cinese, arrestato un colombiano

Per difendere la donna il sudamericano è intervenuto armato di coltello. Ora rischia una condanna per tentato omicidio

Marocchino importuna una cinese, arrestato un colombiano
Verso le due della scorsa notte, in via Ripamonti, a Milano, un cittadino marocchino, di passaggio davanti a un negozio di kebab, ha importunato una signora cinese intenta a pulire il bar in cui lavora. Qualche parola di troppo e, in pochi minuti, la situazione è degenerata. A difendere la donna ci ha pensato un colombiano che ha assistito alla scena. Tra i due uomini è scoppiata una lite. Un gruppo di persone è dovuto intervenire per dividere i litiganti. Ma il colombiano, non contento, è tornato all'attacco armato di coltello. Ha colpito il marocchino al torace e al dorso, ferendolo in più punti.

L'aggressore adesso rischia una condanna per tentato omicidio pluri aggravato. Mentre il molestatore è stato ricoverato all’Ospedale maggiore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog