Cerca

Carne avariata e cozze putrefatte, chiuso un ristorante cinese in zona San Siro

Intervento di polizia e Asl: chiuso il locale e multa di 3 mila euro per il proprietario

Carne avariata e cozze putrefatte, chiuso un ristorante cinese in zona San Siro
Un’altra storia di pessima igiene e cibi avariati in un ristorante del centro. Ancora una volta l’indice è puntato contro il menù cinese. In via Ricciarelli (zona San Siro) polizia e Asl intervengono insieme sequestrando oltre 30 kg di carne, pesce e verdure mal conservati. Il pezzo forte, una confezione di cozze in avanzato stato di putrefazione. Poi salsicce, bistecche di manzo e hamburger di tacchino congelati a partire dal 2007 con data di scadenza imminente. Pranzo o cena al ristorante cinese di un 32enne e intossicazione alimentare quasi assicurata. Catene al negozio, fino al ripristino delle condizioni di igiene e sicurezza, e multa da 3.000.

Negli ultimi anni si sono moltiplicati i  casi di incuranza dei gestori, soprattutto fra i cinesi. «Sono molti i ristoranti e gli esercizi gestiti soprattutto da stranieri - dichiara l’assessore De Corato - che rimangono aperti in estate e la polizia locale andrà avanti con i controlli. Questa nuova operazione, del resto, conferma come i cinesi continuino ad essere i meno rispettosi di leggi e regolamenti, arrivando a mettere a repentaglio la salute dei propri clienti. Bene dunque l'intervento congiunto di vigili e Asl nell'ambito del progetto Mangia sicuro che finora ha portato al sequestro di oltre 3 mila Kg di alimenti avariati. Ispezioni che evidentemente funzionano se stiamo riscontrando una maggiore attenzione da parte degli stranieri agli standard igienico-sanitari».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog