Cerca

Milanese stuprata da un clandestino

Aggredita all'alba sulla sabbia dei lidi ferraresi mentre era in vacanza. Fermato il colpevole senegalese

Milanese stuprata da un clandestino
Una turista milanese di 26 anni è stata violentata all'alba da un senegalese sulla spiaggia di Lido delle Nazioni, sul litorale ferrarese. A commettere lo stupro un clandestino di circa trent'anni, arrestato poco dopo dai carabinieri della Compagnia di Comacchio, mentre la vittima è stata accompagnata all'ospedale del Delta a Lagosanto, dove i sanitari hanno riscontrato la violenza e l' hanno sottoposta ad accertamenti. La ragazza si trovava in spiaggia da sola verso le 5 della mattina quando è stata avvicinata e aggredita dal senegalese. A vedere tutto è stata una guardia giurata che ha avvisato subito i carabinieri e poi è intervenuta in difesa della giovane. All’arrivo sul posto la volante ha fermato il clandestino mentre tentava di fuggire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • castalia

    13 Agosto 2010 - 18:06

    banale commento di sx! Forse nessuno ha spiegato a questo signore che purtroppo gli italiani sono nati in Italia e ce li dobbiamo tenere, mandandoli possibilmente in galera, come i clandestini. Se potessimo rispedire a casa gli stranieri clandestini carcerati avremmo risolto il problema del sovraffollamento. Anche nelle carceri i clandestinicreano problemi agli italiani! E a coloro c he sostengonio che gli italiani delinquono di pi perchè nelle carceri 2/3 sono italiani e 1/3 sono streanieri ricordo che gli italiani sono 60 milioni e gli stranieri regolari dovrebbero essere 4milioni.

    Report

    Rispondi

  • ubik

    13 Agosto 2010 - 13:01

    E le prostitute dove le mettiamo? Vieni a fare un giro su viale palmiro togliatti, ce ne sono più di prima... :)))

    Report

    Rispondi

  • spocchioxocchio

    13 Agosto 2010 - 13:01

    Attendo impaziente i commenti. Qualche anticipazione. "Rimandiamoli a casa", "Sono degli animali", "Noi paghiamo le tasse e loro stuprano le nostre figlie". Un senegalese commette un delitto? Tutti i senegalesi a casa. E' sempre così. Solito meccanismo. Roba vecchia. Vi ricordate la famosa "emergenza rom"? Titoli sui Rom ogni giorno. Tutti a beccare e a votare LegaPDL. Dopo le elezioni?Titoli spariti. Emergenza risolta. E i mille stupri commessi da italiani benestanti ogni anno? Non sono da titolo di Libero.

    Report

    Rispondi

blog