Cerca

Rivolta al Cie di Milano nella notte: feriti sei agenti, fugge un algerino

Protesta sul tetto dell'edificio di 18 clandestini nella notte. Negli scontri restano contusi anche 5 nordafricani

Rivolta al Cie di Milano nella notte: feriti sei agenti, fugge un algerino
Scontri al Centro per l’identificazione e l’espulsione dei clandestini a Milano, in via Corelli. Guerriglia con 11 contusi, 6 agenti del Reparto mobile e 5 nordafricani. La protesta è esplosa nella notte, attorno all’1:30, quando 17 nordafricani e un transessuale sono saliti sul tetto dopo aver danneggiato i tre diversi settori in cui erano rispettivamente trattenuti. A quel punto è scattato l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno bloccato il tentativo di insurrezione e riportato la calma dopo circa 45 minuti. Un algerino è riuscito a fuggire. Tutti i clandestini sono stati denunciati per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Il 18 luglio scorso, in un’identica protesta, erano fuggiti dal Cie milanese altri tre immigrati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • castalia

    16 Agosto 2010 - 20:08

    ma perchè è così difficile espellere i clandestini. Se questi non vogliono restare nei cie hanno una possibilità: fare ritorno immediato nel loro paese. Basta lungaggini con ricorsi improbabili al tar. Poi, qualora ne avessero diritto si richiamano. L'Italia è stracolma di stranieri, facciamo come in Arizona chiediamo loro i documenti e i relativi permessi. Del resto gli italiani non hanno l'obbligo di avere la carta d'identità al seguito. Credo si farebbe chiarezza e si bloccherebbero i racket che guadagnano sul commercio degli esseri umani

    Report

    Rispondi

  • roaldr

    16 Agosto 2010 - 15:03

    dov'è finito l'articolo di Filippo Facci sulle carceri? NOTA DELLA REDAZIONE per una questione di alternanza delle notizie, gli editoriali scompaiono dalla home page nel giro di 24 ore. Comunque è reperibile digitando "Canili di stato" nella barra "ricerca news"

    Report

    Rispondi

  • primus

    16 Agosto 2010 - 14:02

    E perchè non pensare di mandare i clandestini al mare……….farei una proposta al governo di fare i centri espulsione per extracomunitari in navi portacontainer ancorate in mezzo al mare, non servirebbe un grande dispiegamento di personale di guardia, basterebbe una pasturazione a mare giornaliera dei rifiuti e scarti della lavorazione del pesce o della macelleria…….quali migliori guardiani ?

    Report

    Rispondi

blog