Cerca

Milano, violenza tra peruviani

Ucciso in casa sua un uomo di 51 anni, originario del Perù, in zona viale Padova

Milano, violenza tra peruviani
A Milano continuano le violenze tra le varie nazionalità di immigrati. Questa notte, Jovino Soto Sulleta, peruviano, 51 anni è stato ucciso nella sua abitazione in via Emo, zona viale Padova.

L’assassino, un peruviano di 50 anni è arrivato a casa della vittima attorno alle 22. Nella casa, c’era anche la coppia di connazionali che ha una stanza in affitto dall’uomo, una donna e la neonata nipote di Sulleta. Verso l’1.40, i due uomini, ubriachi, hanno iniziato a litigare. L’aggressore ha afferrato un coltello da cucina con una lama di 13 centimetri e ha cominciato a colpire il connazionale. Gli altri presenti sono scappati e hanno avvisato la polizia.

Quando gli agenti sono arrivati, l’uomo stava ancora colpendo la vittima. I poliziotti  lo hanno immobilizzato e lo hanno portato al San Raffaele per curare le lievi ferite che si era procurato durante l’omicidio. Il peruviano era in stato confusionale e privo di documenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog