Cerca

Milano, bimbo precipita

dal secondo piano a scuola

Milano, bimbo precipita
Un bambino cinese di sei anni è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto dal secondo piano della scuola che frequenta, in via De Rossi 2 a Milano. Il piccolo è ora ricoverato all'ospedale Niguarda; si teme per la sua vita. Secondo quanto riferito dalla maestra, che si trova ora in stato di choc, i bambini avevano appena ultimato la lezione nell'aula di inglese. E mentre i suoi compagni stavano facendo ritorno nella loro classe, il cinesino si è attardato nell'aula di lingua, ha aperto la finestra, si è arrampicato su una sedia ed è quindi precipitato. Il tutto si è svolto in una manciata di secondi: quando l'insegnante si è accorta che il piccolo non era con i suoi compagni, si è precipitata nell'aula-laboratorio, ma era troppo tardi: affacciatasi alla finestra aperta, ha visto il corpo del piccolo riverso nel cortile, in una pozza di sangue. a spingere il bimbo ad aprire la finestra e a sporgersi potrebbe essere stato un rumore proveniente dall'esterno. Le indagini sono coordinate dal pm di turno Luigi Luzi.
Intanto la Procura della Repubblica di Milano ha aperto un’inchiesta per omessa vigilanza a carico della maestra d'inglese. Il Pm Luigi Luzi ha spiegato che saranno comunque valutate eventuali altre responsabilità da parte di altre persone. La Scientifica della Questura e gli uomini del commissariato di Quarto Oggiaro stanno eseguendo i primi rilievi nell'aula dove il bimbo cinese è caduto. Gli agenti stanno misurando la distanza tra il pavimento e il davanzale per verificare se siano state rispettate le misure di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nedda.gile

    26 Novembre 2008 - 12:12

    Lungi dallo strumentalizzare questa tragedia, ma mi sembra che questa notizia non interessi molto! Ma possibile che nessuno parli della mancanza di responsabilità della dirigenza di questa scuola? Perché c'era una sola maestra? Dove sono i bidelli? Non è questo il loro compito? Quello di controllare i bambini da una classe all'altra? Qualcuno mi dica qual'é il lavoro che fanno i bidelli. Grazie!

    Report

    Rispondi

  • allengiuliano

    25 Novembre 2008 - 17:05

    Quando il latte è versato è difficile rimetterlo nella bottiglia, spiace per il bimbo, ma a quella età la curiosità è grande, vedere dalla finestra il mondo è ancora più bello, solo che la "guardia" aveva abbassato la sorveglianza, a volte capita. Le conseguenze purtroppo sono queste. Spero di cuore che tutto torni come prima per il bambino, difficile sarà per la "guardia" e per le conseguenze che di sicuro avrà anche se involontarie. E' difficile la missione dell'educatore specialmente nei bambini.

    Report

    Rispondi

blog