Cerca

Tatuaggi sui minorenni: 500 euro di multa se non c'è consenso genitori

Nuove norme, a Milano, per le attività di acconciatori, estetica e massaggi. Sanzione fino a 2500 euro per gli operatori

Tatuaggi sui minorenni: 500 euro di multa se non c'è consenso genitori
No ai tatuaggi per i minorenni privi del consenso dei genitori. E' uno dei punti più clamorosi del nuovo regolamento, varato dal Comune di Milano, sulle attività di acconciatori, estetica e massaggi. Per i ragazzini sorpresi a marchiarsi in maniera indelebile il corpo senza l'autorizzazione dei genitori viene prevista anche una salata multa di 500 euro. Il regolamento era stato proposto dall'assessore alle Attività produttive Giovanni Terzi e oggi è diventato ufficiale. In realtà, però, queste norme non fanno che rendere applicabili le Linee guida per l'esercizio delle attività di tatuaggio e piercing emanate dalla Regione Lombardia nel 2004. Vengono inoltre previste multe anche per gli operatori: dovranno sborsare fino a 2500 euro, a seconda delle violazioni. Da oggi, quindi, per un tatuaggio i minorenni milanesi dovranno essere accompagnati dai genitori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rasellaguido

    09 Ottobre 2010 - 00:12

    Si son dimenticati di uno "Zero" che per essere uno "Zero" ... 5000 Euro di multa,se nò quando capiscono che la Legge va rispettata ?

    Report

    Rispondi

blog