Cerca

Unire il buono al bello: la beneficenza per l'Oncologia Pediatrica

Il 25 novembre, alle porte di Milano, serata di gala con asta benefica per la onlus Soleterre. Testimonial Natasha Stefanenko

Unire il buono al bello: la beneficenza per l'Oncologia Pediatrica
La beneficenza che unisce il buono al bello: è il motto di una serata di gala con un'asta benefica prevista per il 25 novembre al Grand Hotel Villa Torretta di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. I destinatari di questa beneficenza sono i bambini, è il Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica.

La serata è organizzata da Soleterre, una Onlus che interviene all'estero e in Italia con progetti in ambito sanitario ed educativo collaborando con la società civile, gli attori economici e le istituzioni. Ad oggi opera in sette Paesi (Ucraina, Marocco, El Salvador, Guatemala, India, Congo e Costa d'Avorio) con sei programmi mirati di intervento. Secondo le stime dell'Unione Internazionale per la Lotta Contro il Cancro - di cui Soleterre fa parte - ogni anno viene diagnosticato un cancro a oltre 160mila bambini, la maggioranza dei quali in Paesi in via di sviluppo. Proprio a queste complesse zone del mondo viene dedicato l'intervento di questa onlus. E' fondamentale dunque aiutarla nella sua battaglia. E la serata benefica è una bella occasione per farlo: gli ospiti, infatti, avranno la possibilità di donare un proprio contributo partecipando a un'asta benefica in cui verranno battuti articoli di moda offerti dalle griffe più prestigiose della moda italiana.

La madrina d'eccezione sarà Natasha Stefanenko, testimonial di Soleterre sin dal 2006.
Per conoscere modalità di partecipazione e prenotazioni si può telefonare al numero 02.57609307 oppure inviare una email all'indirizzo segreteria@soleterre.org.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog