Cerca

Malpensa via della droga, sequestrati 98 kg di sostanze in 10 mesi

Maxi operazioni delle Fiamme Gialle. Droga nascosta ovunque: dal reggiseno alle coperte

Malpensa via della droga, sequestrati 98 kg di sostanze in 10 mesi
La fantasia dei trafficanti scoperti nell’aera cargo dell’aeroporto di Malpensa dalle Fiamme Gialle in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane, non ha limiti: i finanzieri hanno trovato stupefacenti nascosti ovunque. Nei reggiseno, in barattoli di marmellate. Coperte impregnate di droga, bambole, filtri per l’acqua, copertine di libri, spazzolini da denti, bulloni industriali, giocattoli.

I numeri
- Sono stati sequestrati nei primi 10 mesi dell’anno 70 chilogrammi di cocaina, 10,6 di hashish, 9 di Khat (una pregiata qualità di fumo), 4,7 kg di marijuana, 2,8 kg di ketamina e 0,6 kg di eroina.

I carichi di merce, utilizzati per celare le droghe, erano provenienti in 30 casi dal Sud America (Argentina, Brasile, Bolivia e Perù); in 6, dal Centro America (Costarica); in altri 6 dall’Africa (Nigeria); in 5 dall’Asia (India, Pakistan) e in un solo caso da uno stato europeo (Olanda). In tutto 48 spedizioni.

I metodi di indagine
- Al considerevole risultato si è arrivati scovando gli stupefacenti tra centinaia di migliaia di tonnellate di materiali sbarcati nell’aeroporto varesino grazie all'uso di sofisticate metodologie. Tra queste, l'analisi del rischiò basata su parametri connessi al luogo di provenienza e di destinazione della merce, sul tipo di prodotti ufficialmente dichiarati per l’importazione in Italia, sui soggetti che figuravano come mittente e destinatario ma, anche, sull'esperienza investigativa.

I luoghi
- Le località, in cui sono avvenute le consegne a domiciliò e dove sono stati arrestati i trafficanti sono Bolzano, Torino, Milano, Reggio Calabria, Modena, Erba (Como), e Sesto Calende (Varese). Un’ulteriore consegna è stata effettuata nel marzo scorso in una località della Bulgaria dalla Polizia di quel Paese, affiancata da alcuni finanzieri del Gruppo di Malpensa. In quel caso sono state arrestate due donne  che avevano ordinato, in Argentina, una coperta per bambini, impregnata con un chilo e mezzo di cocaina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog