Cerca

Milano, centri sociali in corteo

Petardi contro la polizia

Milano, centri sociali in corteo
Sono scesi nelle strade di Milano per protestare contro lo sgombero del centro sociale Cox18. Ma in breve la manifestazione si è trasformata in un vero e proprio scontro con le forze dell'ordine. Poco dopo le 19 petardi e fumogeni sono stati lanciati da una ventina di manifestanti contro un cordone di agenti in tenuta antisommossa che a Milano ha bloccato  l'accesso di via San Gottardo. Alcuni rappresentanti del Cox 18, però, stanno cercando di riportare la calma tra i manifestanti. Una parte del corteo dei centri sociali milanesi, infatti, vorrebbe percorrere la via per raggiungere il centro sociale 'Cox 18' in via Conchetta, sgomberato due giorni fa e diventato causa scatenante del presidio-corteo che si è snodato oggi pomeriggio per le vie della città.
E bidoni della spazzatura, in zona di Porta Genova, sono stati trascinati in mezzo alla strada e incendiati, le vetrine danneggiate e le insegne infrante. Sono i danni provocati dalla coda del corteo. Numerosi anche i fumogeni incendiati e i petardi che vengono fatti esplodere. In pieno centro, tra il Duomo e via Torino, sono state imbrattate le vetrine di alcune banche, un negozio di abbigliamento è stato bersagliato con uova e le ruote di alcune vetture di grossa cilindrata parcheggiate in corso Italia sono state forate.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • crigiu52

    26 Gennaio 2009 - 11:11

    Non è più tollerabile che quattro banditi rossi occupino e sfascino la città per dimostrare cosa? Ha ragione Decorato iimparino a rispettare le regole come noi tutti normali e saranno rispettati come moi tutti cittadini.

    Report

    Rispondi

blog