Cerca

Salone del Mobile, Filippa festeggia in compagnia di una... 'Bellona'

La Lagerback ospite al Fuorisalone di Milano della boutique Gherardini: per l'occasione sfoggia la celebre borsa. Giovedì appuntamento allo Shambala

Salone del Mobile, Filippa festeggia in compagnia di una... 'Bellona'
L'attrice e showgirl svedese Filippa Lagerback è stata l'ospite d'onore al cocktail Fuorisalone organizzato dalla boutique Gherardini di via della Spiga, in occasione di Milano Moda Design, mostrando orgogliosa l'esclusiva Bellona, la celebre borsa-icona della maison, in un'inedita versione animalier. Gherardini ha festeggiato i 125 anni insieme alla tradizione di Zanotta vestendo la storica chaise longue Maggiolina con il proprio tessuto jacquard utilizzato negli anni Settanta e appena reintrodotto nelle nuove collezioni.

In occasione del Fuorisalone, Miss Grant, storico brand per l'abbigliamento per bambini, apre le porte della sua boutique di via Manzoni 40 partecipando a Design in vetrina, progetto promosso dalla rivista DDN, che vede progetti di giovani designer italiani in mostra nelle più importanti vetrine del quadrilatero milanese. La griffe presenta Mascotte, a cura di Enrico Bosa, tappi gonfiabili dalle forme giocose: una bambina, un alieno e un coniglio diventano un decoro per le bottiglie. Sempre per Design in vetrina, La Tenda e Cividini aprono le porte della boutique di via Solferino dove è ospitato il Corner Cividini. In vetrina Brando & Co. a cura di Francesca Bonfrate e Daria Casciani. Una poltrona di corde colorate e intrecciate, da esplorare, per scoprire nuovi modi di riposare e arredare, tramite lavorazioni artigianali, in cui l’esperienza di materiali semplici e di elementi puri ispira gesti e sensazioni spontaneamente piacevoli. I cuscini polifunzionali, possono essere imbottiti con legnetti termo-riscaldabili, per riscaldare le fredde sere d’inverno, dotati di ampie tasche per inserirvi libri e oggetti di uso quotidiano. "Un progetto tra moda e design in cui la maestria del punto e dell’intreccio dei fili diventa a portata di mano".

Gli eventi da non perdere: giovedì 14 aprile

SHAMBALA (VIA RIPAMONTI 337) - Dalle 20.30, in compagnia del simbolo principe di accoglienza, il thé, sempre di moda e di tendenza. In collaborazione con Mon Tresor, negozio specializzato nel thè di viale Monte Nero 5  Shambala presenterà una cena guidata con degustazione di una serie di the'. Sommelier specializzati  saranno a vostra disposizione per immergervi nel mondo della preziosa bevanda, con le selezioni più esclusive della prestigiosa linea Betjeman and Barton. Prenotazione obbligatoria allo 02/5520194. www.shambalamilano.it

RESPY2 (VIA PALERMO 1) - Dalle 18.30 da Spy Hair evento pensato in un ottica ecosostenibile dove giovani artisti e designer interpreteranno il legame capelli/cibo, tra colori, bambini liberi di lasciare la loro firma su un grande telo bianco, un actionpainting nel cortile interno, dove gli ospiti possono prendere parte della tela con colori e materiali di scarto,  dando nuova vita a prodotti destinati allo smaltimento giornaliero. L’appuntamento è nel Salone dell'hair stylist Renato Picassi, ma nel cortile di via Palermo ci sara' anche la minikitchen di Joe Colombo riprodotta da Boffi in corian, banco di prova per l’eccentrico Sergio Motta dell'omonima macelleria di Inzago, gettonata dai grandi vip, mentre per i vegetariani non mancheranno le mele offerte da Marchea, azienda veneta che presenterà un tavolo in ferro dal ricciolo in oro zecchino. Si ammireranno le fotografie di Andrea Carducci e Elisa Penagina, Dynamo Dj Bike renderà l’atmosfera magica con performance di Leo Fresco, dj produttore di Città di Castello. La consolle del dj sarà alimentata dall'energia scaturita dalla pedalata di una bicicletta collegata a una dinamo, tutto illuminato dalle lampade di William Raffredi, elementi d'arredo, ma anche mensole e librerie. Per finire la moda con la donna di Gian Marco Iannello, non convenzionale, fuori dagli schemi.

NHOW HOTEL (VIA TORTONA 35) - Una Live  Exhibition per presentare  la prima collezione di borse disegnate dall'artista italiano Aleandro Roncarà, eclettico protagonista di un'evoluzione contemporanea della pop art. La collezione, ideata, prodotta e distribuita da Progetto Marchi Moda, reinterpreta all'insegna dell'ironia cara alla pop art alcuni tra i modelli cult delle maison di moda, ma anche cartelle professionali dall'aspetto apparentemente rigoroso, vivacizzate e rese davvero uniche dalle grafiche, in versione micro e macro, di IHO ( nome d'arte di Roncarà). Dalle18 alle 22 l'allestimento sarà un percorso attraverso le diverse forme nelle quali si esprime la creatività di Aleandro Roncarà e la location sarà impreziosita dai quadri dell’artsta, che, faranno da sfondo alla collezione di accessori. Non mancherà la poltrona, firmata sempre da Roncarà, espressione della filosofia creativa di Pop.On, struttura barocca, che si contrappone alle grafiche colorate e vivaci che ne smorzano i toni austeri e si propone come un oggetto ironico e, ovviamente, di uso comune, realizzato con fusto in legno massello intagliato a fresa controllo numerico, doppia laccatura lucida a forno, imbottitura in gommapiuma ad alta resistenza.

di Il gatto e la volpe

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog