Cerca

Piazza Fontana, 500mila euro all'unico supersite

Risarcito dopo 42 anni il cassiere sopravvissuto alla strage della Banca Nazionale dell'Agricoltura. Soffre di disturbi post-traumatici

Piazza Fontana, 500mila euro all'unico supersite
Sarà risarcito con 500mila euro di danni l'unico supertistite della strage di Piazza Fontana a Milano. Roberto Antonucci Prina, oggi 71enne, era all'epoca dell'attentato cassiere della Banca Nazionale dell'Agricoltura. Il giudice del lavoro del tribunale di Imperia, Enrica Drago, ha accolto il suo ricorso e condannato il ministero dell'Interno a pagaregli 162mila euro, oltre a un vitalizio mensile. Condannata anche l'Inps, che dovrà versare all'ex cassiere oltre 355mila euro. L'uomo, che soffre di disturbi post trauma e di stress cronico, grazie a questa sentenza potrà accedere ai benefici sanciti per le vittime delle stragi e farsi curare a spese dello stato. Prina è stato difeso dagli avvocati Emilio Varaldo e Vincenzo Marino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog