Cerca

MIFF Awards: ecco i premiati con il Cavallo di Leonardo 2011

Fra i vincitori premiati nella serata di gala al Limelight Kristen Stewart, la star di Twilight, Nina Senicar, Piero Chiambretti e Victoria Cabello

MIFF Awards: ecco i premiati con il Cavallo di Leonardo 2011
Cinema, tv e moda: i MIFF Awards 2011 hanno premiato i migliori talenti di ognuna delle tre categorie durante la serata di gala che si è svolta al Limelight martedì 10 maggio. Alla presenza del presidente della provincia di Milano Guido Podestà, dopo il saluto del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano letto dal presentatore dell’evento Thomas Incontri, attori, registi e conduttori si sono susseguiti sul palco di premiazione per ricevere il Cavallo di Leonardo, premio simbolo della rassegna milanese.

CABELLO E CHIAMBRETTI, IL MEGLIO DELLA TV - Il Sundance milanese giunto alla sua undicesima edizione ha visto confermato il prestigio e la popolarità dei suoi awards in un evento cominciato con un red carpet e proseguito con una serata di gala a sfondo benefico per la Croce Rossa italiana. Fra i vincitori premiati durante la serata Maurizio Totti (produttore storico dei film di Gabriele Salvatores) che ha ricevuto il premio alla carriera, la regista australiana Nadia Tass e per la tv Piero Chiambretti, Victoria Cabello, Francesco Montanari di "Romanzo Criminale" e Nina Senicar. Premiata per la sua interpretazione in "Welcome to the Rileys" anche Kristen Stewart, che ritirerà il premio prossimamente a Los Angeles.

RIVEDI I VINCITORI E SCEGLI IL TUO PREFERITO - A partire da mercoledì 11 maggio i film e i corti vincitori saranno proiettati al pubblico al Teatro Gnomo di Milano. Proprio il pubblico in sala deciderà poi con una votazione quale film sarà il migliore fra quelli proiettati e potrà dunque aggiudicarsi il titolo di best among the best dei MIFF Awards 2011.

di Federica Lazzarini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rosmer

    16 Maggio 2011 - 14:02

    In sala allo Gnomo per la proiezione dei film vincitori ci saranno state sì e no 10 persone. Film orrendi, in particolare gli italiani. Organizzazione approssimativa. Chiaramente un'iniziativa sponsorizzata da Expo, Provincia e Comune per elargire denaro a qualche amico...

    Report

    Rispondi

blog