Cerca

Chef for Haiti: i cuochi italiani aiutano l'isola

Iniziativa benefica al Principe di Savoia: una cena e le eccellenze gastronomiche al fianco della fondazione Francesca Rava

Chef for Haiti: i cuochi italiani aiutano l'isola
Il 13 giugno 2011, presso l'Hotel Principe di Savoia, torna l'appuntamento Chef for Haiti. Dopo il successo della precedente edizione, organizzata immediatamente dopo la tragedia del terremoto di gennaio 2010 che aveva portato la popolazione haitiana ad una situazione di emergenza assoluta, anche quest'anno 8 tra i migliori chef italiani si riuniscono in aiuto di Haiti organizzando una cena in cui le loro proposte di eccellenza gastronomica e la cornice di una delle location più suggestive e prestigiose della città contribuiranno all'instancabile lavoro della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus in aiuto ai bambini di Haiti. Lo Chef Andrea Berton, de Il Ristorante Trussardi Alla Scala, e la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus hanno deciso, in collaborazione con MK Eventi & Comunicazione, di replicare l'esclusivo evento per ricordare quanto Haiti sia ancora in quotidiana emergenza e quanto ancora si possa fare per aiutare un popolo massacrato da epidemie e carenza di cibo e servizi medici. Quest'anno lo scopo di questo evento di beneficenza ancor più si lega all'alimentazione e alla filosofia della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus che da anni è impegnata nell'isola di Haiti nel portare assistenza sanitaria, istruzione, accoglienza a migliaia di bambini, ponendo al tempo stesso le basi perché possano avere un futuro lontano dalla fame e dalla miseria (www.nphitalia.org). 

L’intero ricavato della serata verrà utilizzato quest’anno per contribuire all’acquisto e all’installazione presso Francisville – città dei mestieri - di  una cucina industriale di 580 mq che sarà in grado di assicurare 10.000 pasti caldi al giorno ai bambini delle Scuole di strada N.P.H. e delle tendopoli assistiti nei programmi Angels of light. Garantirà nuovi posti di lavoro e quindi sopravvivenza ad altrettante famiglie in un paese in cui il 70% della popolazione non ha un’occupazione, darà formazione professionale a molti giovani haitiani, usciti dalle Scuole o dagli orfanotrofi N.P.H. o ex ragazzi di strada, che potranno frequentare corsi di formazione e aggiornamento presso alcuni istituti alberghieri italiani.

Francisville è un centro di formazione professionale dove si producono prodotti di buona qualità come pane e pasta, servizi e materiali edili, come mattoni e blocchetti per la pavimentazione, con lo scopo di salvare migliaia di bambini e auto sostenere i progetti NPH sull’ isola. Un progetto che vuole “aiutare gli haitiani ad aiutarsi da sé”, fornendo loro gli strumenti per contare di nuovo sulle proprie forze nel lungo periodo. Gli otto interpreti dell’haute cuisine italiana hanno deciso di unirsi nuovamente per contribuire alla solidarietà internazionale con una cena imperdibile, animata da ricette straordinarie: Andrea Berton de Il Ristorante Trussardi Alla Scala, Heinz Beck del Ristorante La Pergola, Gennaro Esposito del Ristorante La Torre del Saracino, Massimo Bottura dell’Osteria La Francescana, Norbert Niederkofler del St. Hubertus Hotel Rosa Alpina, ; Mauro Uliassi del Ristorante Uliassi, Antonio Canavacciuolo dell’ Hotel Villa Crespi e Fabrizio Cadei del Ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia interpretano la solidarietà e la beneficenza attraverso l'eccellenza della loro proposta gastronomica. Grazie al coinvolgimento di questi chef, la gastronomia italiana darà un contributo significativo alla Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus oltre a mantenere viva l'attenzione  dei media sulle iniziative di beneficenza necessarie alla popolazione di Haiti per superare la drammatica situazione in cui versa. La cena avrà luogo a Milano presso l’Hotel Principe di Savoia, Piazza della Repubblica 17,  il 13 giugno 2011 alle ore 20:00. Con la partecipazione straordinaria di Andrea Pellizzari e di Martina Colombari, madrina della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus e Padre Rick Frechette, sacerdote e medico in prima linea, da 23 anni direttore di N.P.H. Haiti. Contributo minimo  € 300,00. Grazie al sostegno del Consorzio Grana Padano, da anni al fianco della Fondazione nel salvare i bambini di Haiti, l’intero ricavato verrà devoluto a sostegno del progetto “Francisville – cucina industriale ad Haiti”.
 
Prenotazioni: Mk Eventi & Comunicazione
Tel 02/36705020 
info@mkeventi.com

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog