Cerca

Villa Torretta, lo charme accarezza Milano

Una villa delle delizie del Seicento a due passi dal Parco Nord: eleganza, lusso e relax esclusivo

Villa Torretta, lo charme accarezza Milano
Anche il capoluogo meneghino ha la sua villa di delizie, proprio vicino a quel Parco Nord divenuto ormai ameno “Buen Retiro” per tutti coloro che cercano un’oasi serena senza troppo allontanarsi dalla città. Villa Torretta si trova a Sesto San Giovanni (Milano) ed è una prestigiosa residenza gentilizia (con annessa cappella) riedificata su una costruzione medioevale. È stata la contessa Delia Spinola Anguissola a trasformarla nel ’600, arricchendola con regali fattezze: marmi, affreschi, grottesche, stemmi di casati e medaglioni, soffitti con cieli turchini e stellati e voli d’uccelli, oltre a lussureggianti giardini ricchi di ogni rarità, di fiori e di piante. Un ambiente incantevole e unico proprio alle porta della città capoluogo di attività industriali, moda e design. Abbandonata negli anni Sessanta, oggi la Villa è stata recuperata attraverso un meticoloso e appassionato restauro, che l’ha riportata al suo antico splendore e l’ha resa un albergo a quattro stelle di assoluto fascino, perfetto per trascorrere un soggiorno, sia d’affari che di puro relax, immersi in un’atmosfera d’altri tempi. Settantotto camere - attrezzate di ogni comfort-, di cui 25 suite, disposte su ben cinque piani e rigorosamente una diversa dall’altra nei colori dei tessuti, nelle tonalità dei tappeti abbinati a tendaggi e copriletti, nei mattoni a vista, nei pavimenti in cotto e parquet e nelle travi lignee che ben si inseriscono nell’eleganza degli arredi. Da segnalare gli stucchi veneziani che regalano un ulteriore tocco di classe alle stanze da bagno. Anche la scelta dei mobili sottolinea l’attenzione estrema nella cura dei dettagli che vogliono essere sempre esclusivi: il caldo legno di rovere della maison Medea si accosta ai preziosi laccati dell’azienda Morelato. L’esclusività trova massima espressione nelle tre presidential suite. Disposte rispettivamente al piano terra, al primo e al terzo piano, offrono spazi molto ampi, con alti soffitti, finestre luminose aperte su corti e giardini, specchi, stampe, letti a baldacchino e lussuosi salottini in rovere. Ambienti suggestivi, a cui si vanno ad aggiungere le grandi sale utilizzabili per convegni, meeting e congressi. Ognuna con il proprio nome e le proprie peculiarità: Sala delle Rondini, Sala degli Stemmi, Sala Anguissola, Sala delle Serliane, Sala Marino, Sala Spinola, Sala Delia, Salone di Corte e un capiente Auditorium, con 254 poltroncine disposte ad anfiteatro, progettato per soddisfare le esigenze più diversificate.

Location ideale per “fare business” ma perfetta anche per le occasioni più speciali come il fatidico giorno delle nozze: gli splendidi saloni, le corti e il giardino all’italiana, uniti ad una cucina di alta qualità e ad un servizio ineccepibile sono gli ingredienti giusti per chi desidera solo il meglio, tra romanticismo ed eccellenza. Ulteriore plus è il ristorante, interno alla Villa ma aperto a tutti, che propone prelibatezze della cucina meneghina e lombarda in un menù dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Il Vico della Torretta è un ristorante che ha l’ambizione di voler diventare meta primaria per i palati più fini, sapientemente guidato dallo Chef Angelo Nasta e affacciato sullo splendido Chiostro del Piano Nobile della Villa. Tre sono le sale tutte affrescate dove aleggia un’atmosfera di altri tempi.

Grazie al lavoro ed all’entusiasmo trasmesso dall’executive Chef Angelo Nasta con la sua brigata di cucina e dal maitre Claudio Rimboaca, ogni desiderio per il palato viene esaudito. Una rivisitazione continua per ricette sempre nuove che vanno dai piatti tipici meneghini ad una cucina raffinata di pesce ed una carta di dolci preparati abilmente. Ogni mezzogiorno la proposta per il business lunch è duplice: tre portate a scelta, acqua e caffè inclusi a 30 euro, degustazione di un piatto unico e dessert su consiglio dello chef, acqua caffè inclusi a 25 euro. Una pausa pranzo “di gusto” con possibilità di privacy per incontri di lavoro.
E con l’intento di mantenere viva la tradizione di questo luogo che i nostri chef hanno selezionato prodotti di prima qualità e con modestia, ma al meglio della propria abilità culinaria, hanno elaborato menu tematici con degustazioni guidate volte a valorizzare al meglio le preparazioni.  Portate succulente, ma fedeli alla semplicità del gusto della nostra cucina spesso dimenticato.
E’ così possibile trascorrere tra le sale del ristorante, serate di degustazione all’insegna della buona tavola e del buon vino. La novità per il 2011 infatti è l’introduzione, accanto alle serate di degustazione al ristorante, di appuntamenti in cantina. Il Grand Hotel Villa Torretta infatti, offre la possibilità di godere di una straordinaria cantina, sede di appuntamenti con le Cantine più note nel panorama vinicolo nazionale. Si è dato il via al viaggio in Lombardia, ma da qui sono in progetto tutte le regioni italiane. Non resta che visitare questo luogo da sogno per restarne completamente incantati!

Grand Hotel Villa Torretta, via Milanese 3, Sesto San Giovanni, Milano, tel. 02 241121, fax. 02 241128000, www.villatorretta.it, e-mail info@villatorretta.it

di Francesca Lovatelli Caetani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog