Cerca

Un matrimonio gay? Domenica a Milano con il rito valdese

Ciro e Giudo sono pronti al grande passo. Il pastore della cerimonia: "Non si può tener conto della Bibbia di 2000 anni fa"

Un matrimonio gay? Domenica a Milano con il rito valdese
Domenica prossima, a Milano, verrà celebrato il primo matrimonio gay in Italia. Sì, in marcia verso l'altare ci andranno Ciro e Giudo, due giovani dello stesso sesso che da oramai sette anni vivono il loro amore. La cerimonia avverrà in una chiesa valdese, religione che non prevede il sacramento del matrimionio, ma si limita a benedire l'unione della coppia, anche se dello stesso sesso. 

Gli sposi -
Ciro e Guido saranno solo i primi. "Noi prendiamo solo atto di un legame vissuto nella responsabilità e reciprocità - ha spiegato il pastore
della chiesa di Milano Giuseppe Platone -. Se dovessimo seguire ancora la Bibbia senza tener conto di quando fu scritta, dovremmo praticare ancora la lapidazione dell'adultera".

Altre nozze - Solo un mese fa, sempre a Milano, si celebravano altre nozze gay secondo il rito anglicano vetero – cattolico. A celebrare il matrimonio fu un prete donna, Madre Maria Vittoria Longhitano, parroca anglicana di Milano. Ma si tratta sempre di unioni che non godono di alcun riconoscimento giuridico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • GMTubini

    23 Giugno 2011 - 21:09

    Si, maledizione!

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    23 Giugno 2011 - 20:08

    Un abbraccio e buona cena a tutti e due.Ps.Ancora la dieta maledetta?

    Report

    Rispondi

  • cgluschi

    23 Giugno 2011 - 20:08

    Scusi il ritardo, carissimo! La ringraziamo tanto per la segnalazione: con queste cose mio marito (è il caso di dirlo!) va a nozze! :-D

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    23 Giugno 2011 - 19:07

    Firmo,sottoscrivo e approvo.( finalmente).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog