Cerca

Libero contro Ecopass talebano Firma contro la tassa di Pisapia

L'iniziativa del nostro quotidiano: un banchetto in Corso Vercelli a Milano, con la Lega, per raccogliere le proteste dei milanesi

Libero contro Ecopass talebano Firma contro la tassa di Pisapia
"Le sembra giusto che io debba pagare una tassa per entrare in casa mia?" oppure: "Prima di aumentare i costi sulle spalle dei cittadini bisognerebbe ridurre gli stipendi di tutti quelli che mandano avanti la macchina politica", e ancora: "Non ci raccontino la barzelletta della riduzione dello smog in città perchè allora ci devono spiegare come mai il proprietario Porche Cayenne paghi la stessa cifra di quello che ha una macchina non inquinante". E' un fiume di proteste. I cittadini milanesi sono furiosi per il nuovo provvedimento Ecopass varato dalla giunta Pisapia che prevede una tassa di 5 euro per tutti i veicoli che transitano nella 'cerchia dei bastioni' (centro storico, ndr), fatta eccezione per un pugno di categorie. E la bufera di protesta si tramuta in una valanga di adesioni. Perchè Libero si è fatto promotore, insieme alla Lega Nord, di una raccolta firme contro il provvedimento della giunta comunale meneghina. In sole tre ore il "banchetto" di Libero, in Corso Vercelli, ha raccolto oltre 10 mila firme. Ed è emerso un dato molto significativo: i più accaniti contro il nuovo Ecopass, sono gli stessi elettori del Sindaco Pisapia che sentono profondamente tradite le promesse fatte in campagna elettorale.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • balletto

    18 Novembre 2011 - 14:02

    Da sempre, lo slogan ecologista di Legambiente è stato "Chi inquina paga". Lo è stato con l'Ecopass dell'amministrazione Moratti, non lo è più con l'Area C della giunta Pisapia. Complimenti, come se nel cielo, tra le nuvole, ci sia un confine.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    15 Novembre 2011 - 20:08

    Intanto pagate.Non mi meraviglierei se la prossima volta a qualche suo consigliere venisse in mente di tassarvi pure la porta di casa.....Quando ritornerete ai seggi fatevi piu' furbi.

    Report

    Rispondi

  • intollerante

    14 Novembre 2011 - 13:01

    ma secondo voi , che avete scritto qua su, come potrebbe giovare una tassa che pagano residenti e lavoratori!? chi deve andarci continuerà a farlo, nessuno va in centro in macchina per divertimento se non quelli che hanno mezzi da 3km/litro. Voi siete la disgrazia di questa città perchè l'avete votato

    Report

    Rispondi

  • balci

    14 Novembre 2011 - 01:01

    sono favorevole, l'aria è troppo inquinata.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog