Cerca

Milano, stop auto per 2 giorni Pisapia boicotta lo shopping

Smog, il Comune pensa al blocco del traffico per venerdì 9 e sabato 10 dicembre. Salvi (per ora) i festivi 7, 8 e domenica 11

Milano, stop auto per 2 giorni  Pisapia boicotta lo shopping

A Giuliano Pisapia le domeniche non bastano più. Il Comune di Milano pensa a un blocco del traffico di 48 ore per mettere fine alla lunga serie nera di giorni con  le Pm10 oltre i limiti consentiti (50 micro grammi per metro cubo). L’ipotesi della due giorni a piedi sta prendendo piede a Palazzo Marino e dovrebbe riguardare le giornate di venerdì e sabato (9 e 10 dicembre), lasciando libere le auto di circolare il 7 (festa patronale di Sant'Ambrogio),  l'8 (festa dell'Immacolata) e domenica 11. Il Comune di Milano porterà la soluzione come proposta al Tavolo dei sindaci cercando una condivisione degli altri primi cittadini, ma non è escluso che il capoluogo possa proseguire anche da solo vista il carattere d'emergenza assunto dalla situazione che non vede scendere l'inquinamento da ormai 22 giorni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • elepo

    11 Dicembre 2011 - 22:10

    pisapia è un brillante sperimentatore scientifico, che è riuscito a dimostrare definitivamente una verità: le pm10 non sono dovute alle auto. Infatti: 1) le pm10 sono prodotte dalla combustione di alcuni carburanti, il piu comune dei quali è il gasolio usato dai veicoli diesel (che in parte usano filtri) ma anche, ed in quantità molto superiore, dalle caldaie per riscaldamento domestico (che non hanno obbligo di filtri). 2) I massimi sforamenti dei valori accadono nel periodo invernale, quando è attivo il riscaldamento, quindi non sono solo i motori, ma evidentemente anche le caldaie ad essere in causa. 3) Se si vuole sapere quel è la causa predominante, basta toglierne una e vedere che cosa succede. 4) Abbiamo tolto le auto, e le pm10 non si sono ridotte (forse si sapeva già) . Allora quale sarà la causa predominante delle pm10 a Milano, se non i bruciatori a gasolio del riscaldamento? Onestamente va detto che nessuno bipartisan ci ha mai messo mano. Ma smettiamola con gli isterismi

    Report

    Rispondi

  • keysteal

    09 Dicembre 2011 - 21:09

    Purtroppo molti milanesi delusi dalla giunta Moratti erano convinti (e secondo me non avevano ascoltato nessun comizio di Pisapia né letto il suo programma) di eleggere un salvatore della patria. Ma non è colpa di Pisapia, perché lui aveva già annunciato di massacrare i milanesi con rincari, costruzioni di moschee (per i fratelli mussulmani) e riabbracciare i fratelli rom.

    Report

    Rispondi

  • keysteal

    09 Dicembre 2011 - 21:09

    Io sono asino perché scrivo stà (che è stato un refuso) e lei è altrettanto asino perchè scrive accennto con due n. Sarebbe stato meglio che non scrivesse una fesseria del genere, e mi avrebbe magari risposto nel merito della questione.

    Report

    Rispondi

  • e.engelmann

    07 Dicembre 2011 - 13:01

    Vado oggi per caso sul sito dell' ARPA Lombardia, e cosa scopro? Scopro che l' ARPA indica che il pm10 ieri era sotto soglia (http://ita.arpalombardia.it/ITA/qaria/lista01.asp)! SOTTO SOGLIA!!! E Pisapia blocca tutto, causando danni e disagi enormi a decine di migliaia di persone, con tutti gli inquinanti sotto soglia??? Siamo veramente alla pazzia pura! Ma perche' i mezzi d' informazione non mettono in evidenza questo "piccolo dettaglio"?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog