Cerca

Manifesto su Br nelle procure Lassini indagato a Milano

Inchiesta per vilipendio all'ordine giudiziario contro l'ex candidato Pdl al consiglio comunale e Giacomo Di Capua per gli spot-choc

Manifesto su Br nelle procure Lassini indagato a Milano

I magistrati milanesi hanno nitificato un invito a comparire a Roberto Lassini e Giacomo Di Capua, indagati per vilipendio all'ordine giudiziario in relazione ai manifesti anti-pm comparsi per le strade del capoluogo lombardo ad aprile scorso: Via le Br dalle Procure e Toghe rosse. Ingiustizia per tutti. La notifica del documento a Lassini, candidato alle comunali milanesi per il Pdl che ha poi rinunciato alla 'corsa', e a Di Capua, ex responsabile della segreteria del sottosegretario e coordinatore del Pdl lombardo, Mario Mantovani, è stata effettuata dopo che il ministro della Giustizia Paola Severino ha concesso l'autorizzazione ad indagare agli inquirenti milanesi. I pm Armando Spataro, Grazia Pradella e Ferdinando Pomarici, che coordinano l'inchiesta con al centro i manifesti, sentiranno i due indagati nei prossimi giorni.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • futuro libero

    06 Gennaio 2012 - 11:11

    risaputo che la verità fa male. I miei auguri ad uno dei pochi politici non ipocrita.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    05 Gennaio 2012 - 23:11

    Il tempo è galantuomo...ma ha dovuto sparire Berlusconi dalla circolazione perchè si arrivasse finalmente a procedere contro questi due buffoni!

    Report

    Rispondi

blog