Cerca

A Milano scatta l'Area C: 5 euro per entrare in centro

Dopo settimane di polemiche, da lunedì alle 7.30 in vigore il ticket per l'ingresso nell'area dei bastioni

A Milano scatta l'Area C: 5 euro per entrare in centro

 

Alle 7.30 di lunedì scatta l'ora x per gli automobilisti milanesi. Dopo settimane di polemiche, entra in vigore (in via sperimentale per 18 mesi) l'Area C, la zona a circolazione limitata dentro la cerchia dei Bastioni. Le telecamere saranno in funzione per dodici ore, tra le 7.30 e le 19.30, dal lunedì al venerdì. Attesi disagi e ingorghi lungo la circonvallazione dei Bastioni, appena fuori Area C.

Il pedaggio giornaliero costa 5 euro per i veicoli privati, 3 per i veicoli di servizio (previa registrazione), 2 euro per i residenti della zona 1, che potranno contare su 40 ingressi gratuiti su base annua. I titoli di ingresso potranno essere acquistati presso le rivendite autorizzate (tabaccherie, edicole, Atm point), da attivare dopo l’acquisto  con sms al numero 339.994.0437 (24 ore su 24) con testo “PIN.targa"  o chiamando il call center 800.437.437 ; presso il portale del Comune di Milano, con carta di credito (Moneta, Visa e Mastercard) e poi stampare o archiviare la ricevuta, il codice univoco e la data d’acquisto; presso il call center di Area C (al numero 800.437.437), tutti i giorni dalle 7.30 alle 24 e attivazione contestuale all’acquisto; presso gli sportelli Bancomat di Intesa San Paolo e attivazione contestuale all’acquisto; ai parcometri di strada, con PagoBancomat, carta di credito o moneta e attivazione contestuale all’acquisto.

Il pagamento via web, tramite call center o attraverso il bancomat e l’attivazione, qualsiasi sia la modalità scelta, devono essere effettuati: per i titoli giornalieri, il giorno dell’accesso o entro le ore 24 del giorno successivo. Per i titoli multipli, in qualsiasi momento, purché non oltre le ore 24 del giorno successivo al primo accesso.

Sono esentati dal pagamento dell'ingresso veicoli elettrici, ciclomotori e motocicli se di classe Euro 1 o successiva. L'elenco delle categorie esentate è disponibile sul sito internet del Comune di Milano, www.comune.milano.it

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    15 Gennaio 2012 - 13:01

    Hanno messo pure le telecamere che segnalano la targa.Non serve a nulla.Basta andare dai Cinesi e applicare l'attrezzatura che scende a coprire la..."Terga".Magari con scritto sopra...."RIPROVA!!"

    Report

    Rispondi

blog