Cerca

Pisapia dà i fondi anticrisi pure alle coppie di fatto

Fino a 5mila euro a chi ha un reddito Isee inferiore ai 25mila euro, anche a chi risulta coabitante per sussistenza di vincolo affettivo

Pisapia dà i fondi anticrisi pure alle coppie di fatto

Quasi 6 milioni e mezzo di euro, in parte da destinare alla imprese per il sostegno all’occupazione, il restante a favore di chi si trova in difficoltà economica, per coppie sposate e, per la prima volta, anche di fatto. Il Comune di Milano raccoglie i residui del Fondo Anticrisi 2010 (per un totale di 6.416.986 milioni di euro) e li restituisce per aiutare le famiglie ad affrontare le difficoltà del momento. Il Fondo Anticrisi è diviso in due parti: una prima (con uno stanziamento di 2.250.000 euro da parte dell’assessorato alle Politiche per il Lavoro) ha l’obiettivo di sostenere l’occupazione. Saranno quindi istituiti nuovi bandi di incentivazione alle assunzioni e alle stabilizzazioni di precari (1 milione di euro); inoltre saranno creati Fondi di garanzia per facilitare l’accesso al credito bancario per le nuove imprese (800mila euro) e tutelati e incentivati gli 'stage di qualita" (450mila euro).

La seconda parte del Fondo è destinata al sostegno al reddito delle persone e delle famiglie. Con uno stanziamento di 4.166.985,66 euro la delibera dell’assessore alle Politiche sociali istituisce un fondo unico flessibile per soggetti in difficoltà occupazionale dovuta alla crisi e per spese connesse all’acquisto della prima casa e dell’affitto. Il contributo fino a 5mila euro viene erogato a chi ha un reddito Isee inferiore a 25mila euro ed è sposato o risulta coabitante, purchè figurante nello stato di famiglia per sussistenza di vincolo affettivo al 1 gennaio 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog