Cerca

Pisapia ha querelato Libero perché lo critichiamo troppo

Il sindaco di Milano se la prende per un titolo sul vigile ucciso da un suv. E accusa: "Da mesi campagna contro di me"

Pisapia ha querelato Libero perché lo critichiamo troppo

E meno male che si definisce "uno strenuo e convinto difensore della libertà di stampa e del diritto di critica, anche aspra". Perchè ieri il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha deciso di querelare il nostro giornale. Il sindaco comunista definisce "gravemente diffamatori" una serie di titoli e articoli pubblicati dal quotidiano Libero negli ultimi mesi. se la prende persino con alcune lettere, pure queste, secondo lui, titolate in maniera "gravemente diffamatoria". La goccia che avrebbe fatto traboccare il vasino del sindaco? Il titolo apparso il 17 gennaio scorso: "Vigile ucciso, Pisapia è il solo responsabile", in riferimento al fatto di cronaca in cui perse la vita il vigile Nicolò Savarino. Poi minaccia: quella della querela è una "scelta che ripeterò in futuro in presenza di eventuali nuovi articoli che integrano il reato di diffamazione".

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dani68_5

    23 Marzo 2015 - 21:09

    e meno male che se ne va fuori dai coglioni !!! milano è una pattumiera un disastro un immane schifezza FUORI DAI COGLIONI e criticava il sindaco precedente lui è una merda di sindaco !!! con tutta la sua giunta !!!

    Report

    Rispondi

  • milanese56

    13 Marzo 2012 - 13:01

    Schiacciatelo come una zanzara, con una copia piegata in tre del vostro giornale. Un pirla simile non ce lo meritiamo!!!

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    09 Marzo 2012 - 13:01

    A Pisapì non ti lamentare della "campagna" contro di te .... la prossima volta sarà un "mare" così sei contento.

    Report

    Rispondi

  • trebisonda

    09 Marzo 2012 - 11:11

    Noi milanesi stiamo assistendo al lento?ma inesorabile declino di questa città.Con questa giunta di sinistri bisogna solo abbassare il capo ed obbedire. Ne vedremo delle belle Ma una rivoluzione no?Ribelliamoci allo stapotere di questi comunisti.Un grazie particolare a chi ha votato questo individuo sinistro in tutti i sensi. Mi fermo qui ho paura di essere querelata a mia volta.Solidarietà a LIBERO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog