Cerca

Pure Celentano molla Pisapia "Bisogna cambiare Milano"

Un anno fa Adriano diceva: "Votiamolo, questione di vita o di morte". Oggi ci ha ripensato: "Città uguale. Boeri, servono idee"

Pure Celentano molla Pisapia "Bisogna cambiare Milano"

Giuliano Pispia è lento, altro che rock. Parola di Adriano Celentano, il santone canoro-televisivo che un anno fa tanto si spese nella sua Milano per far eleggere sindaco l'uomo di Nichi Vendola. Niente da fare, la rivoluzione arancione tanto decantata non ha funzionato: "Milano è sempre uguale, bisogna cambiarla", ha confessato il Molleggiato, fan deluso. Da Letizia Moratti a Pisapia, dov'è finito lo spirito innovatore che, secondo i fini politologi, aveva sostenuto eletto ed elettori democratici? Sparito. E le geniali trovate eco-sostenibili? Pure. Nel mirino di Celentano ci finisce così pure l'assessore a Cultura ed Expo Stefano Boeri, archistar in quota Pd: "Bisogna chiedergli qualche idea", continua il cantante/attore. Che un anno fa ribadiva, anche da Michele Santoro, che votare Pisapia "era questione di vita o di morte". L'ennesima uscita maldestra, anche lontano dal palco di Sanremo.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • VincenzoAliasIlContadino

    06 Aprile 2012 - 12:12

    “REPUBBLICA PARLAMENTARE O PRESIDENZIALE ROSSA CCHISTE È ‘O PROBBLEMA!” Per chi non lo sapesse sono figlio di contadino ignorante e analfabeta, ma ha Amministrato con una tacca sulla pertica una Masseria con oltre 300 salariati e giornalieri, invece il sottoscritto ero Amministratore al massimo di 450 con personal computer e collaboratori, senza nemmeno uno straccio di corso di aggiornamento da parte dell’Impresa. Così dopo una Legge a hoc dopo una rosa di cose da fare da grande, decisi di fare il contadino e una volta che adocchiai un podere morfologicamente a quello della residenza del mio amico lo statista Craxi, m’indebitai per renderla abitabile ed eccomi qui contadino, eremita nel sud della Lucania dopo avere girato il mondo. Purtroppo da conduttore non ce nessun aiuto tranne l’aiuto di €2l6€ dell‘Aima stop, visto che, l’autore del peggioramento aiuto Ue, è stato il famoso “mondezzaio Ecologico” Ministro Pecoraro Scanio e Kompagnuzzi, ecco del perché il contadino o chi intende lavorare un pezzetto di terra la prende come Jeanne Ultimo tango a Parigi, ma niente di più e nessuna Legge che aiuta l’agricoltore che morirebbe di fame che per fortuna vive alla Rutelli “Pane e cicoria”, ma senza i 220mln€ avuti dalla Margherita di un Partito morto e sepolto e viaggi alle Maldive con caviale e champagne sulle beach dell’Atollo di Malè. Ebbene, Celentano è rimasto più ignorante di, quando lo conobbi negli anni ‘60 al Teatro Smeraldo. Egli non sa che il sottoscritto ha dato il sangue sia per la Città di Milano, sia per la Patria, infatti, fu proprio un losco individuo vicino al suo amico Sindaco che mi colpi Politicamente, sfasciandomi la testa, senza intervento punitivo da parte della Polizia, gli agenti soccorritori, risultarono corrotti e la Magistratura assente, poiché per Legge, prima di aprire un fascicolo occorro tot giorni prognosi, ma intanto rimasi fermo 43 giorni! Insomma, keskì er molleggiato essendo Lusi-ngato nell’aiutarli a vincere petendeva il miglioramento della vita Milanese o come Milano da bere, senza capire che hanno fatto schifo dal 17 luglio al 7 agosto 1920 al II Congresso della III Internazionale che si svolgeva tra Pietroburgo e Mosca che fanno Pena-ti che pur essendo anche al più alto scranno della Repubblica “Re Giorgio” ci ha negato l’Art.1 della Costituzione da un’armata “ Rossa Giustizialista ” con personaggi fantastici come fate, streghe e pendolini hanno fatto passare Berlusconi per un orco sferrandogli un’operazione a tenaglia sin dal ’94: l’hanno sfiancato oltre al Cavaliere Azzurro errante anche il vicinato che, con arroganza e sfacciataggine al limite delle Leggi gli hanno azzoppato il Cavallo e scudiero costringendolo a lasciare le redini a dei professori del kaiser incompetenti e persino fatto ammosciare il gioiello del Nilo in altre parole; l‘arnese di sciur Bossi? http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2012/04/06/per-chi-suona-la-campana-rossa-o-il-diavolo-veste-prada/ http://vincenzoaliasilcontadino.ilcannocchiale.it/post/2733781.html http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2012/04/06/per-chi-suona-la-campana-rossa-o-il-diavolo-veste-prada/ http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2012/04/per-chi-suona-la-campana-rossa-o-il.html http://www.liberoquotidiano.it/news/974971/Pure-Celentano-molla-Pisapia-Bisogna-cambiare-Milano.html http://www.ilgiornale.it/milano/celentano_boccia_pisapiae_sinistra_si_dividetra_mcdonalds_e_prada/cambiamento-pisapia-citta-celentano-milano-moratti/06-04-2012/articolo-id=581787-page=0-comments=1 http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/133877/non_e_piu_il_tempo_delle_avventure http://www.unita.it/italia/camusso-battuto-il-governo-br-ma-sul-precariato-c-e-poco-1.399015 http://www.unita.it/economia/stangata-su-affiti-per-finanziare-riforma-1.398791 http://www.oggi.it/attualita/cronaca/2012/04/05/umberto-bossi-si-e-dimesso/

    Report

    Rispondi

  • queer

    06 Aprile 2012 - 11:11

    celentano è un imbecille, bravo solo di pontificare. se ha sempre cosi tanto da dire su tutti perchè non si è candidato lui come sindaco? altrimenti che se ne resti a brugherio e non ci rompa troppo i coglioni

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    05 Aprile 2012 - 18:06

    che vuoi fa? Dipende sempre dal cachet ... per una beneficenza ... fantasma. Ma l'ha capito o no che è solo un cantante?

    Report

    Rispondi

  • blackbird

    05 Aprile 2012 - 18:06

    Celentano fa di mestiere il cantante. Oggi la moda è: dagli al politico. Per mantenere l'ascolto e la presenza mediatica anche il molleggiato fa la sua parte. Gli interessa qualcosa della politicia o di chi governa la città o il Paese? Ma non fatemi ridere, non gliene frega niente! E' solo una questione di "moda" e di "audience". Fesso chi gli va dietro! Intanto lui mette via i soldini, ei fessi li tirano fuori!

    Report

    Rispondi

blog