Cerca

Girone F

Mondiali, sarà Argentina-Svizzera e Nigeria-Francia agli ottavi, sfuma il sogno Iran

Mondiali, sarà Argentina-Svizzera e Nigeria-Francia agli ottavi, sfuma il sogno Iran

L'Argentina non ha proprio faticato per qualificarsi agli ottavi, ma di certo la Nigeria ha dato più di un pensiero a Lionel Messi e compagni per rimanere al primo posto nel girone. Nella terza gara sono proprio le due qualificate del gruppo F a dare spettacolo a suon di gol fino al 2-3. Più che a una gara di calcio somiglia a un combattuto match di tennis. Messi fa il suo siglando la sua prima doppietta in un mondiale (4 dei 6 gol argentini portano la sua firma), Ahmed Musa risponde altrettante volte senza concedere break e incornicerà a vita questa doppietta mondiale. Alla fine ci pensa un difensore, Marcos Rojo, a regalare i tre punti all’Albiceleste, con un guizzo nel secondo tempo per il suo primo gol in Coppa del Mondo. Del resto, i sorrisi del portiere nigeriano Enyeama lasciano intendere il clima che si respira a Porto Alegre. Senza troppe pressioni, la Nigeria ha accarezzato il sogno di strappare il primato nel Gruppo F ai super accreditati argentini, poi la vittoria della Bosnia sull’Iran ha di fatto alleggerito via via le Super Aquile che nonostante la sconfitta si sono qualificate agli ottavi. Agli africani toccherà la Francia del ct Dechamps, ai sudamericani la sorprendente Svizzera.

Sogno sfiorato - La Bosnia ha battuto l'Iran 3-1 ed evitato l'ultimo posto nel girone, ma a sfiorare l'impresa sono stati gli avversari. Una vittoria dei persiani avrebbe regalato una storica qualificazione agli ottavi, ma la paura di beccare gol nel primo tempo, passato nella sonnolenza generale, e il risveglio - tardivo - dei bosniaci nel secondo tempo hanno allontanato ogni pia speranza. Il gol di Dzeko nella prima metà di gara ha di fatto sbloccato il risultato e rotto un po' la monotonia dell'inizio gara. Nella ripresa è Pjanic a firmare il secondo gol, su imbeccata del solito Dzeko. É sfida sull'orgoglio e a raccoglierla è l'iraniano Ghoochannejhad che insacca una storica rete in Coppa del Mondo. Ma la terza marcatura di Vrsajevic spegne ogni sogno di gloria.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog