Cerca

Girone E

Mondiali, Svizzera passa comoda, alla Francia basta lo 0-0

Mondiali, Svizzera passa comoda, alla Francia basta lo 0-0

La Francia di Paul Pogba archivia senza problemi la pratica Ecuador e negli ottavi di finale affronterà ora la Nigeria a Brasilia il 29 giugno. Lascia invece il Mondiale la ’Tricolor’, a cui non basta una prova generosa perché lo 0-0 contro i galletti qualifica la Svizzera che in contemporanea supera agevolmente l’Honduras. Nell’atmosfera coloratissima dello stadio Maracanà, l’Ecuador è costretto a fare la partita perché deve vincere e sperare in un suicidio della Svizzera contro l’Honduras. Il tecnico colombiano Rueda si affida ancora al bomber Enner Valencia, che ci prova in varie occasioni ma la difesa francese e un ottimo Lloris riescono sempre a disinnescarlo. Dal canto suo, la Francia rinuncia a diversi titolari in vista degli ottavi. Deschamps tiene a riposo Valbuena, Evra, Varane, Debuchy e Cabaye. Spazio quindi a Sagna, Digne e Koscielny in difesa, a Sissoko e a Schneiderlin in mezzo al campo. In avanti Griezmann ha affiancato Benzema.

Passa la Svizzera - La vittoria sarebbe stato l'unico risultato utile per il passaggio di turno e gli svizzeri non hanno fallito. Al 6' arriva il vantaggio: Shaqiri con un tiro di sinistro a rientrare trafigge il portiere dell’Honduras. Preso gol, la squadra di Suarez prova a scoprirsi, e sfiora il pareggio al 22’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Beckeles, che calcia malamente. Dalla parte opposta la squadra di Hitzfeld si limita a controllare il risultato e ad affondare di tanto in tanto con i suoi uomini migliori. Alla mezzora così arriva il raddoppio in contropiede, che porta sempre la firma dell’esterno offensivo del Bayern Monaco, bravo a finalizzare un’azione in contropiede in campo aperto su assist di Drmic. Nella ripresa l’Honduras sfiora il 2-1 in diverse occasioni, mostrando un buon impianto di gioco. Al 26’ Shaqiri cala il proprio tris personale segnando con un tiro chirurgigo. Nel finale l’Honduras con un sussulto d’orgoglio tenta almeno di accorciare le distanze ma prima Figueroa poi il solito Bengtson non riescono a segnare il punto della bandiera. La Francia giocherà agli ottavi contro la Nigeria, la Svizzera se la vedrà con l'Argentina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog