Cerca

Lo sfascio azzurro

Balotelli chiede scusa a Prandelli

5
Balotelli chiede scusa a Prandelli

E' stato un ritorno triste, come il Mondiale-lampo dell'Italia. Un ritorno senza sorrisi e pieno di recriminazioni, un ritorno che senza inevitabilmente un nuovo inizio. Un ritorno con trolley pieno di rimpianti per quello che poteva essere e non è stato.  Il volo di ritorno che ha portato gli azzurri dal Brasile è stato anche il momento per mettere ogni tesserina del puzzle a suo posto. Per questo ha colpito - e molto - il gesto di Mario Balotelli (secondo molti principale responsabile in campo e nello spogliatoio del flop azzurro)  che quando è arrivato in Italia si è avvicinato a Prandelli e gli ha stretto la mano. Un segno di pace e di scuse. Il mister - secondo quanto riporta la Gazzetta - lo ha rimbrottato: "Esci dal mondo virtuale. Hai capito la lezione?". E Mario "il monello" non ha reagito con colpi di scena, parole o gesti clamorosi, ha chiesto scusa: "Sì mister, so di avere sbagliato". Un buon inizio per Balo che non è più Super Mario adesso (se non per la sua fidanzata Fanny) che tuttavia non deve riconquistare l'ormai ex ct bensì la squadra, il gruppo.

Quello da cui lui si è sempre distaccato, nello spogliatoio  (in quel drammatico intervallo tra il primo e il secondo tempo, un summit che si è trasformato in una specie di resa dei conti) ma anche sul campo quando a fine partita, le cuffiette nelle orecchie, se n'è andato da solo. C'è molto da ricucire. Tra i compagni c'è chi lo assolve come Matteo Darmian che non ha dubbi: "Non è giusto accanirsi, non è stato lui il problema della sconfitta. E' un giocatore importante ed è brutto vedere tutti contro di lui". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vincentvalentster

    27 Giugno 2014 - 13:01

    Come hanno già detto, ha stufato in ogni caso.

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    27 Giugno 2014 - 10:10

    Ai tifosi italiani che sono andati in Brasile per sostenere i propri idoli non si chiede scusa? Siete troppo viziati e l'età dei capricci è finita da un pezzo. Io vi addebiterei tutte le spese sostenute.

    Report

    Rispondi

  • bernardroby

    27 Giugno 2014 - 10:10

    Ho visto che Prandelli ha detto che non vuole sentire , che ha rubato i soldi agli italiani , bene allora restituisca quanto percepito ! una nazionale che pareggia sempre o perde , che squadra è ? ha detto che la colpa è sua perché il progetto nazionale era suo , nei contratti a progetto normali nessuno ti paga se non raggiungi gli obbiettivi , ma lui è più italiano degli altri . Roberto

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media