Cerca

Brasile 2014

Mondiali, Argentina in semifinale: 1-0 al Belgio, basta un gran gol di Gonzalo Higuain

1
Mondiali, Argentina in semifinale: 1-0 al Belgio, basta un gran gol di Gonzalo Higuain

Basta un gran gol di Gonzalo Higuain per regalare all'Argentina la semifinale mondiale, la prima dal 1990, dove giocherà contro l'Olanda (vittoriosa 4-3 ai rigori contro la sorprendente Costa Rica). Un Belgio deludente cede 1-0 e crea qualche brivido a Romero solo nei minuti di recupero, quando ormai erano saltati tutti gli schemi. A Brasilia va in scena una delle partite più deludenti di questo Mondiale: l'Albiceleste, guidata da un Leo Messi infallibile sulla trequarti, più in versione rifinitore che finalizzatore, non soffre e passa subito. Al 7' Messi si libera bene e serve Di Maria, l'ala del Real cerca sulla destra Zabaleta ma il passaggio viene sporcato, spedendo la palla nella zona di Higuain, al limite dell'area. L'attaccante del Napoli è letale nel girarsi e colpire al volo di destro, spedendo la palla sul palo lungo con Courtois immobile.

Di Maria ko - La partita, paradossalmente, finisce qui: i Diavoli rossi di Wilmots (scelte tecniche discutibili: Mertens inizialmente in panchina, Mirallas mai utilizzato) giocano a ritmo bassissimo, col fiato corto fin dal primo tempo. All'undici di Sabella è bastato giocare con raziocinio, senza inventare nulla di particolare. Unico brivido, l'infortunio muscolare di Di Maria (decisivo negli ottavi contro la Svizzera) sostituito da Perez e a rischio per la semifinale contro la vincente di Olanda e Costa Rica. Nella ripresa le altre tre occasioni da gol: due sono per l'Argentina, con Higuain (scheggia la traversa dopo un assolo straordinario) e Messi (ipnotizzato da Courtois nel finale), una per il Belgio che nell'assedio a suon di palle a campanile in area trova lo spazio prima con Lukaku (ancora in ombra) quindi con Witsel, che dal limite spedisce alto. Passa l'Argentina, la squadra più forte. E questa volta non ci sono dubbi.

di Claudio Brigliadori
@piadinamilanese

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghorio

    05 Luglio 2014 - 20:08

    Questo Messi versione rifinitore non l'ho visto proprio. L'Argentina ha segnato per un rimpallo favorevole, anche se poi il Belgio ha dormito. Tra l'altro il tanto decantato Rizzoli non ha ammonito Messi, autore di ben quattro falli di ammonizione.

    Report

    Rispondi

media