Cerca

Guai fisici

Lady Gaga, anca ko: salta tutto il tour americano

Troppo stress, la Germanotta dovrà operarsi annullando le date nordamericane del "maledetto" Born This Way Ball Tour

0
Lady Gaga, anca ko: salta tutto il tour americano

di Leonardo Filomeno

Due giorni fa il primo annuncio: quattro date cancellate per dei dolori articolari. Ma il vero coup de théâtre, per Lady Gaga, arriva ieri: è la restante parte del Born This Way Ball Tour (quella nordamericana) che va a farsi benedire per alcuni danni riportati ai tessuti e alla cartilagine della presa dell’anca. A causarli, sarebbero stati alcuni movimenti effettuati più volte sul palcoscenico. Per farla breve: Germanotta dovrà operarsi subito all'anca destra e sottoporsi poi a una lunga fase riabilitativa. Live Nation, che ha confermato la cancellazione, è già pronta a rimborsare il costo dei biglietti di una tournée non sempre all'insegna della tranquillità. Come dimenticare, infatti, i concerti flop in Brasile e in Colombia o l’annullamento di una data in quel di Giacarta a causa di proteste e minacce da parte dei fondamentalisti islamici?

Le spiegazioni su Twitter - "Ho cercato di esibirmi ugualmente, ma dopo il concerto di ieri sera non riuscivo nemmeno a camminare. Spero di guarire il prima possibile", ha twittato la povera Lady Gaga. Dinnanzi alla quale diventa comunque difficile non togliersi il cappello, visto che non è da tutti sbattersi ogni santo giorno tra tour (ne ha affrontati due nell'arco di 4 anni) e impegni di ogni genere. La sua proverbiale forza sarà la miglior medicina per una ripresa fisica al 100%.

Il nuovo disco - D'altronde ci sono Zedd e altri collaboratori "di peso" che la aspettano in studio per completare il trasversale e impegnativo Artpop, nuovo disco che, tra dichiarazioni e rimandi, pare sempre più avvolto da un alone di mistero. Oggi, solo una certezza: dovrà essere forte al punto tale da far dimenticare il semi-flop di un Born This Way non all'altezza delle aspettative e riportare musicalmente la Germanotta ai potenti esordi. A quell'infallibile macchina da guerra chiamata The Fame.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media