Cerca

Dopo il concerto

Laura Pausini non ha la penna per gli autografi, lecca gli album dei fan

La cantante incontra i suoi sostenitori dopo l'esibizione di Roma. Ma è ancora in accappatoio: senza matite o pennarelli, lascia la firma con la lingua

Laura Pausini non ha la penna per gli autografi, lecca gli album dei fan

Quando mancano penne o pennarelli, Laura Pausini gli autografi li firma... con la lingua. Dopo il concerto romano dello scorso 9 dicembre, la cantante è uscita a salutare i fan che l'aspettavano. Tanti chiedevano alla vocalist romagnola di firmare album, cd, foto, bigliettini o qualsiasi feticcio si potesse conservare della serata. Laura, venuta fuori in accappatoio, non aveva neanche una matita con cui graffiare la sua firma. Ma, per non deludere i tanti fan, la formosa cantante ha lavorato di lingua: come testimoniato dal gruppo Facebook dei suoi sostenitori, la Pausini ha firmato gli autografi leccandoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • plaunad

    15 Dicembre 2013 - 12:12

    Che schifo. OLtretutto é brutta come la fame.

    Report

    Rispondi

  • BIRDIE

    15 Dicembre 2013 - 11:11

    buon gusto della signora a parte , voi siete malati coi titoli, vedete il porno dappertutto , se una lecca un gelato è una pornostar !!!

    Report

    Rispondi

  • brutus

    13 Dicembre 2013 - 22:10

    Ancora una lezione di buon gusto e delicatezza. Tutto sommato, all'altezza intelletuale delle persone che pagano per andarla a vedere.

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    13 Dicembre 2013 - 19:07

    Chi schifo! Brutta com'é

    Report

    Rispondi

blog