Cerca

norme

Ok Cdm a Del Conte nuovo presidente Anpal

Roma, 23 nov. (Labitalia) - Via libera del Consiglio dei Ministri su proposta del ministro del Lavoro Giuliano Poletti alla nomina di Maurizio Del Conte a presidente dell’Anpal, l'Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, e di Paolo Pennesi a direttore dell’Agenzia unica per le ispezioni. Il decreto di nomina del direttore dell’Agenzia Unica per le Ispezioni verrà trasmesso per la firma al presidente della Repubblica, mentre per il decreto di nomina del presidente dell’Anpal dovrà essere acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari.

Nato a Milano il 23 aprile 1965, Maurizio Del Conte è docente di Diritto del lavoro all’università Bocconi, Phd in Diritto del lavoro e relazioni industriali europei e comparati nell’Università degli Studi di Pavia, Direttore della Research Unit of Law and Economics Studies del Centro di Ricerca P. Baffi, Visiting professor alla University of Richmond, School of Law (USA), visiting professor alla Kobe University (Giappone). Consigliere giuridico del Presidente del Consiglio dei Ministri dal 2014, è inoltre membro del Comitato Scientifico per l’indirizzo dei metodi e delle procedure per il monitoraggio della riforma del mercato del lavoro presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e membro della Consulta degli Esperti costituita dal Presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.

Nato a Terni nel 1957, Paolo Pennesi dopo la Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’università di Perugia ha frequentato la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione ed ha iniziato la propria attività presso il ministero del Lavoro a gennaio 1984, come ispettore del lavoro presso l’Ispettorato di Terni, incarico mantenuto fino al 1997. In servizio presso l’Ufficio Legislativo del Ministero fino al maggio 2000, nominato dirigente ha diretto la Divisione di coordinamento dell’Ispezione del Lavoro dal 2002 al marzo 2008, quando è stato nominato direttore generale per l’Attività Ispettiva del Ministero. A luglio 2013 è stato nominato Segretario Generale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, mantenendo anche l’incarico di coordinatore del Centro Studi Attività Ispettiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog