Cerca

norme

La guida, come certificare collaborazioni con istituzioni politiche

La guida, come certificare collaborazioni con istituzioni politiche

Roma, 15 dic. (Labitalia) - Linee guida per certificare le collaborazioni con organi istituzionali o politici. Questo l'argomento dell'approfondimento della Fondazione studi dell'Ordine dei consulenti del lavoro in cui si rendono note le linee guida fornite dal Consiglio nazionale dei consulenti per la certificazione dei co.co.co, in atto o di futura instaurazione, con organi istituzionali o politici.

"Le indicazioni fornite -si legge in una nota- sono utili anche per la verifica, in sede di certificazione, dei rapporti intrattenuti da organi istituzionali diversi dal Senato della Repubblica, come ad esempio i rapporti di collaborazione intrattenuti presso le Regioni o i Comuni".

I consulenti ricordano poi che, "dal 1° gennaio 2016, la disciplina del rapporto di lavoro subordinato si applicherà anche ai rapporti di collaborazione le cui modalità di esecuzione siano organizzate dal committente con riferimento ai tempi e al luogo di lavoro". "In questo nuovo contesto normativo - spiegano - si colloca il protocollo d’intesa siglato dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro con il Senato della Repubblica, volto a fornire assistenza e supporto nell’applicazione di queste nuove disposizioni, anche mediante la certificazione dei contratti di collaborazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog